A Striscia la notizia arriva Christian De Sica: poltrona vacante per Tale e Quale Show

A Striscia la notizia arriva Christian De Sica: poltrona vacante per Tale e Quale Show
da in Antonio Ricci, Attori, Canale 5, Canali TV, Carlo Conti, Christian De Sica, Personaggi TV, Rai, Rai 1, Spettacoli, Tale e Quale Show, Talent Show, Televisione
Ultimo aggiornamento:

    Dopo Maria De Filippi e Gerry Scotti, dietro al bancone di Striscia la notizia potrebbe arrivare anche Christian De Sica. Una notizia che ha dell’incredibile per almeno due motivi: il primo è che De Sica avrebbe lasciato vacante – e all’ultimo minuto – la poltrona di giurato nel talent di Rai 1 condotto da Carlo Conti, Tale e Quale Show; il secondo è che Antonio Ricci, pur di ingaggiare il figlio di Vittorio De Sica alla conduzione del tg satirico di Canale 5, non avrebbe badato a spese, proponendo una offerta ‘cospicua’ .

    E’ quanto riferiscono i ben informati di Dagospia. Christian De Sica condurrà Striscia la notizia, ma per ricoprire il ruolo di presentatore su Canale 5 avrebbe rinunciato al programma d’imitazioni del venerdì sera Rai. A quanto pare, infatti, Tale e Quale Show, versione italiana del format spagnolo Tu cara me suena, giunto alla quinta edizione qui in Italia, dovrà fare a meno – e all’ultimo minuto – di uno dei giurati: insieme a Loretta Goggi e a Claudio Lippi, De Sica fa il giudice dei vip-imitatori sin dal 2012.

    Quest’anno, però, se la notizia fosse confermata, Christian De Sica non sarà a Tale e Quale Show. Il motivo è presto detto: i due spettacoli televisivi, quello di Rai 1 in prime time e quello di Canale 5 in access (contro Affari tuoi di Flavio Insinna) vanno in onda nello stesso periodo: Carlo Conti in scena dall’11 settembre, Antonio Ricci dal 21. Ad aprire la nuova stagione del tg satirico di Canale 5 dovrebbe essere, per una sola puntata, forse due, Maria De Filippi insieme a Michelle Hunziker. Seguirebbe poi una sorta di staffetta di conduttori: si fanno i nomi di Gerry Scotti, Mara Venier e Belen Rodriguez.

    Non è dato sapere quale sia stata la reazione di Carlo Conti alla débacle – vera o falsa che sia – di Christian De Sica.

    Stando a quanto riferisce sempre Dago, l’attore, ex collega di Massimo Boldi nei film di Natale, avrebbe accettato da Ricci una cifra in denaro ‘talmente cospicua – si legge sul blog – da fargli decidere di lasciare, dall’oggi al domani, senza alcun preavviso, non dando certo prova di grande professionalità, gli impegni già presi con la corazzata di Rai Uno‘.

    In questi giorni De Sica appare in tv a tutte le ore grazie ad uno spot che pubblicizza una nota marca di carne in scatola. Una scelta che non si capisce perché in Italia possa rappresentare un’ombra nella carriera di un’artista. ‘Mio padre è un maestro, io sono un pittore della domenica. Non è vero che lo imito anche perché il mio modello è Sordi e come lui ho incarnato in tutti questi anni il ruolo dell’italiano imbroglione, del palazzinaro ed ho reso simpatici dei personaggi tremendi mettendo in scena le loro debolezze’, queste le parole di De Sica, in un’intervista di qualche anno fa.

    545

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI