Venezia 2015: il film d’apertura è Everest con Jason Clarke, Josh Brolin e Keira Knightley

Venezia 2015: il film d’apertura è Everest con Jason Clarke, Josh Brolin e Keira Knightley
da in Cinema, Cinema USA, Film d'azione, Keira Knightley, Mostra del Cinema di Venezia, Spettacoli, Josh Brolin
Ultimo aggiornamento:
    Il film Everest inaugura Venezia 2015

    Gran colpo della Mostra del cinema di Venezia 2015: il film d’apertura della 72^ edizione sarà infatti l’attesissimo Everest di Baltasar Kormakur, interpretato da un eccellente cast di attori (che, molto probabilmente, saranno tutti o quasi tutti presenti sul red carpet del Lido) composto da Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Robin Wright, Michael Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley, Emily Watson e Jake Gyllenhaal. Everest verrà proiettato fuori concorso e in anteprima mondiale nel corso della serata inaugurale del festival, mercoledì 2 settembre 2015.

    Ispirato alla disastrosa spedizione sull’Everest avvenuta nel 1996 (durante la quale 8 persone morirono assiderate dopo essere state investie da un’improvvisa bufera durante la discesa dalla vetta) e basato sul saggio Aria Sottile (Into Thin Air) di Jon Krakauer (testimone oculare della vicenda), il film Everest racconta l’avvincente avventura di due gruppi che si imbattono in una violentissima tempesta di neve e la loro disperata lotta per la sopravvivenza contro l’inarrestabile forza della natura. Nel film Jason Clarke e Jake Gyllenhaal interpretano Rob Hall e Scott Fischer, i leader dei rispettivi gruppi di spedizione, mentre Josh Brolin veste i panni del dottor Beck Weathers e Keira Knightley è Jan Arnold, la moglie incinta di Rob Hall. La pellicola è stata girata in Nepal nelle colline pedemontane dell’Everest, sulle Alpi italiane (Val Senales in Trentino-Alto Adige) e presso gli Studios di Cinecittà a Roma e i Pinewood Studios nel Regno Unito.

    Dopo la passerella veneziana Everest uscirà nei cinema americani a partire dal 18 settembre 2015, inizialmente solo su schermi IMAX 3D e premium-large format 3D, mentre dal 25 settembre sarà diffuso anche in formato in 2D. L’uscita italiana è stata invece fissata per giovedì 24 settembre 2015.

    Come già anticipato il regista di Everest è il 49enne islandese Baltasar Kormakur, considerato uno dei più interessanti cineasti della sua generazione. Dopo l’esordio nel 2000 con 101 Reykjavik, vincitore di un premio al Toronto Film Festival, e la conferma con i successivi Il Mare, A Little Trip to Heaven, Myrin e White Night Wedding, negli ultimi anni è stato completamente rapito da Hollywood realizzando nella Mecca del cinema film di successo come Una Tragica Scelta (con Dermot Mulroney, Diane Kruger e Sam Shepard), Contraband (Mark Wahlberg e Kate Beckinsale) e Cani Sciolti (Denzel Washington, Mark Wahlberg e James Marsden).

    Con l’annuncio del film d’apertura si vanno lentamente componendo tutti i pezzi del puzzle che riguarda la Mostra del cinema di Venezia 2015: ora sappiamo che Elisa Sednaoui sarà la madrina ufficiale, che Alfonso Cuaron sarà il presidente della giuria, che il regista francese Bertrand Tavernier riceverà il Leone d’Oro alla carriera, che nel poster ufficiale c’è un’immagine di Nastassja Kinski e che la prima pellicola sarà Everest. Manca soltanto la lista dei film in concorso che verrà annunciata il prossimo 29 luglio nel corso di una conferenza stampa.

    557

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaCinema USAFilm d'azioneKeira KnightleyMostra del Cinema di VeneziaSpettacoliJosh Brolin
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI