Simona Ventura e Vladimir Luxuria a Miss Italia 2015: chi conduttrice chi giurata

Simona Ventura e Vladimir Luxuria a Miss Italia 2015: chi conduttrice chi giurata

    Simona Ventura e Vladimir Luxuria insieme a Miss Italia 2015, chi conduttrice (per il secondo anno consecutivo), chi giurata della kermesse di bellezza per la prima volta (e dopo il rifiuto con polemica dell’anno scorso). Non si tratta di un’indiscrezione, ma di una notizia ufficiale resa nota da Patrizia Mirigliani insieme a Magnolia, la produzione tv dello show che andrà in onda in diretta su La 7 il prossimo 20 settembre. Conferme e novità dunque in vista per la settantaseiesima edizione di Miss Italia.

    Paganini non ripete? Lo stesso non si può dire di Simona Ventura. Lo scorso anno, proprio grazie a Miss Italia, la ‘Mona nazionale è ritornata a condurre su una televisione generalista dopo tanto tempo. Un ruolo, questo, che dovrebbe calzarle a pennello anche per quest’anno.

    Della scelta ripetuta è entusiasta anche Patrizia Mirigliani, per cui si tratta di una ‘conferma di grande soddisfazione’, soprattutto per il concorso di bellezza che quest’anno promette di potenziare i punti di forza già sperimentati:

    ‘Vogliamo ripeterci’, non solo per le ragazze che parteciperanno al concorso, ma anche perché ‘Simona è una grande, moderno personaggio della nostra televisione e non è secondario che lei stessa sia stata una concorrente di Miss Italia, un’etichetta che a mio parere è un valore, come per altre conduttrici e attrici emerse dopo la partecipazione al concorso’, ha detto.

    Del resto, Patrizia Mirigliani riserva il benvenuto anche a Vladimir Luxuria, ‘persona intelligente che può far parte a pieno titolo della giuria della nuova Miss Italia televisiva’. Lo scorso anno – ricorderete – Vlady rifiutò la stessa proposta perché le trans impossibilitate a partecipare al concorso, non è infatti previsto dal regolamento.

    Quest’anno a convincerla è stata anche Simona Ventura, anche lei l’ha voluta nel cast di Miss Italia come giurata: ‘in questo contesto – ha detto la conduttrice – è un segnale importante per la mentalità italiana’.

    Con più ironia ha commentato la diretta interessata: ‘Non potendo partecipare a Miss Italia, per limite d’età superato di un filo – ha detto - sarò in giuria senza peli sulle gambe e sulla lingua. Con il mio sguardo scannerizzerò le concorrenti che non potranno nascondermi pregi e difetti, vizi e virtù’. Cosa dobbiamo aspettarci quest’anno dalla kermesse su La 7? Vedere per credere.

    463

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI