Sabrina Ferilli a Servizio Pubblico parla da veterana della sinistra: sul web si scatenano le critiche

Sabrina Ferilli a Servizio Pubblico parla da veterana della sinistra: sul web si scatenano le critiche
da in Attrici, Matteo Renzi, Michele Santoro, Personaggi TV, Sabrina Ferilli, Servizio Pubblico, Showgirls, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Sabrina Ferilli è stata criticata dal web per il suo intervento a ‘Rosso di sera’, durante l’ultima puntata di Servizio Pubblico con Michele Santoro. L’attrice da sempre nota per le sue idee di sinistra ampiamente sbandierate, si è lanciata in un monologo politico che ha coinvolto il tema delle tasse e quello della qualità della politica odierna, che non deve in nessun modo diventare ‘uno schifo‘. L’intervento della Ferilli è stato certamente appassionato, forse anche troppo, tanto da scatenare le critiche del web verso la sua presunta integrità politica da donna di sinistra. La rivendicazione da parte della Ferilli è stata infatti interpretata da molti come una posa, lontana dalla quotidianità dell’attrice, fatta di talent show, spot televisivi e mondanità.

    Dal palco di Servizio Pubblico a Firenze, Sabrina Ferilli ci tiene a sottolineare la sua appartenenza alla sinistra istituzionale, ma non manca di tirare frecciate al vetriolo verso le attuali forza politiche, sintetizzate nella figura di Matteo Renzi. L’attrice e personaggio televisivo ha ricordato con orgoglio quando il padre la portava a sentire i discorsi di Berlinguer, dando quindi al suo essere di sinistra un’aura mistica da veterana che ha fatto storcere il naso a molti degli astanti: ‘Quando Michele mi ha chiesto di portare qualcosa di rosso, io ho portato me‘.

    L’intervento di Sabrina Ferilli a ‘Rosso di sera’ è stato tutto incentrato sull’orgoglio di sinistra e senza dubbio l’attrice aveva preparato con cura il suo discorso, nel quale commenta senza indugio la qualità della sinistra moderna: ‘C’è chi di sinistra ci diventa, io ci sono nata. Quando vedo cosa sta succedendo ai nostri politici, è difficile capire oggi cosa è la sinistra‘. Le forza politiche capitanate da Matteo Renzi si starebbero quindi perdendo e il commento potrebbe anche avere senso, se non fosse che arriva dalla Ferilli, che si occupa di politica più come mascotte che come addetta ai lavori.

    A scatenare i commenti e le critiche contro Sabrina Ferilli pare quindi essere stata la rivendicazione di orgoglio politico dell’attrice, arrivata sul palco di Servizio Pubblico al fianco di Michele Santoro come una consumata statista.

    Sul web non sono infatti mancate le battute sulla presunta competenza della showgirl, secondo alcuni più avvezza ai sofà che alle poltrone della sinistra. L’entusiasmo della Ferilli avrà forse infiammato gli animi dei fedelissimi di Santoro, ma gli scettici la vedono sicuramente meglio in giuria ad Amici che nel bel mezzo di un comizio.

    458

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciMatteo RenziMichele SantoroPersonaggi TVSabrina FerilliServizio PubblicoShowgirlsSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI