NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Antonella Clerici, la Rai multa la conduttrice per le sue dichiarazioni?

Antonella Clerici, la Rai multa la conduttrice per le sue dichiarazioni?

    Ammonterebbe a 35.000 euro la cifra della multa alla conduttrice Tv Antonella Clerici. Ultimamente al timone del nuovo programma Ambra Banijay, ‘Senza parole’, nel sabato sera di Rai 1, di recente la presentatrice che ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo come giornalista sportiva, si era sfogata contro l’azienda per cui lavora ai microfoni della web tv di Simona Ventura, lamentando l’assenza di ospiti dal suo show che fossero a suo dire degni di una prima serata Rai così importante. La domanda è d’obbligo: sarà questo il motivo, le sue dichiarazioni, ad aver smosso le acque a Viale Mazzini?

    Certo, in quanto a sanzioni, la Radio Televisione pubblica italiana, non sembrerebbe affatto nuova: lo stesso trattamento, infatti, stando a quando riportato dal politico Mario Capanna, anche per Massimo Giletti, anche nel suo caso una multa di 50.000 euro sarebbe arrivata dalla Rai, dopo aver lanciato un libro a terra durante una puntata del talk show L’Arena, in cui era ospite proprio Capanna.

    Tornando alla Clerici, se l’indiscrezione del quotidiano ‘Italia Oggi’ fosse confermata, sarebbe l’ennesimo l’indizio che il rapporto tra la conduttrice nata a Legnano e l’azienda televisiva pubblica per cui lavora da anni rischia di scricchiolare. Del resto, la Clerici sembra aver incassato senza troppi entusiasmi sia il flop di ‘Senza parole‘, ogni sabato sera il programma è stato battuto dal competitor ‘Amici’ di Maria De Filippi, sia la ‘sottrazione’ da parte di Mediaset dello show ‘Lo spettacolo sta per iniziare‘, da lei condotto in Rai per quattro anni e quest’anno affidata invece a Paolo Bonolis su Canale 5.

    Vero è che Antonella Clerici si era lamentata dall’amica Simona Ventura del presunto trattamento riservatele dalla Rai, ma è comunque possibile che tali dichiarazioni siano state ritenute in qualche modo lesive per il servizio pubblico televisivo.

    Qualche mese fa, la conduttrice disse apertamente di sentirsi un po’ vittima di bistrattamento da parte della rete per cui lavora da anni:

    ‘E’ un periodo di crisi per la Rai: si è passati da troppo a troppo poco, da un lassismo totale a una burocrazia che ti ferma qualsiasi cosa. Ma, piano piano, troveremo un equilibrio’, anche perché – ha detto un po’ di tempo fa – ‘da professionista ho conosciuto momenti migliori’ e la Clerici non ha voglia di abbattersi. Se multa dev’essere multa sia, ma siamo sicuri che fili tutto lisci?

    482

    PIÙ POPOLARI