L’ex tronista Giuseppe Mazzitelli è stato arrestato a Milano per possesso di droga

L’ex tronista Giuseppe Mazzitelli è stato arrestato a Milano per possesso di droga
    L’ex tronista Giuseppe Mazzitelli è stato arrestato a Milano per possesso di droga

    Giuseppe Mazzitelli, ex tronista di Uomini e Donne, è stato arrestato a Milano per possesso di droga. Insieme ad altre tre persone, il 35enne è stato trovato con ben 257 chili di hashish e di 17 chili di marijuana, un bottino che la banda avrebbe poi distribuito per le strade della città. Mazzitelli aveva partecipato alla trasmissione di Maria De Filippi nel 2009 ed era incensurato fino a quando la Squadra Mobile di Milano non lo ha colto in flagrante a seguito di una lunga indagine iniziata cinque mesi fa. I quattro uomini, in possesso della droga sono stati arrestati e accusati di traffico di stupefacenti, ma visto il quantitativo di sostanze rinvenute si pensa ad una possibile rete internazionale.

    A finire in manette inisieme all’ex tronista Giuseppe Mazzitelli ci sono Mattia Langiu, Marco Milani e Alessandro Ungaretti, tutti e quattro arrestati dalla Squadra Mobile di Milano capitanata da Alessandro Giuliano. L’operazione di indagine ai danni degli arrestati era iniziata cinque mesi fa con il nome di Car Sharing e gli occhi erano inizialmente puntati su Langiu, che pur vivendo in una casa popolare di Via Rilke viaggiava a bordo di un’Audi A4. Grazie all’intercettazione di un pacco alla dogana, vengono infatti sequestrati 100euro in contanti nascosti in custodie per cd provenienti dalla Spagna e si presume da subito un traffico internazionale di stupefacenti.

    La conferma delle attività illecite di Giuseppe Mazzitelli arriva adesso grazie ai pedinamenti e i controlli serrati della Squadra Mobile di Milano, che sequestra 257 chili di hashish e 17 chili di marijuana nascosti in un box di Viale Ca’ Granda, in zona Niguarda.

    La perquisizione degli appartamenti nell’hinterland milanese ha inoltre permesso il ritrovamento 120mila euro in contanti e diversi orologi di valore, che insieme al grosso carico di droga avrebbe fruttato ai quattro uomini un discreto malloppo, stimato più o meno 400mila euro in totale.

    Per smascherare il traffico illecito di sostanze stupefacenti i detective milanesi hanno pedinato e intercettato l’ex tronista Giuseppe Mazzitelli e gli altri tre uomini coinvolti per mesi. La sorprendente prudenza della banda ha scioccato anche le forze dell’ordine, che certo non si aspettavano una tale operazione da un gruppo di poco più che trentenni. L’operazione Car Sharing è stata portata a termine e adesso saranno guai seri per Mazzitelli, che dal trono di Uomini e Donne è passato alle manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio.

    463

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI