Toto Cutugno canta L’Italiano in cinese in via Sarpi a Milano

Toto Cutugno canta L’Italiano in cinese in via Sarpi a Milano
da in Musica, Spettacoli, Toto Cutugno
    Toto Cutugno canta L’Italiano in cinese in via Sarpi a Milano

    Questa probabilmente non ve l’aspettavate: Toto Cutugno canta L’Italiano in cinese in via Sarpi a Milano, nel cuore della Chinatown del capoluogo lombardo. In completo abito bianco e con la chitarra al collo, il popolarissimo cantante si esibisce per strada offrendo una nuova e originalissima versione del suo patriottico successo del 1983, attorniato da ragazzi e ragazze cinesi che non disdegnano di farsi anche un selfie con lui. Il video è stato realizzato per promuovere un nuovo programma televisivo di Real Time dal titolo ‘Italiani made in China‘, in onda ogni mercoledì a partire dal 3 giugno 2015.

    Ovviamente non possiamo sapere se la traduzione dall’italiano al cinese del testo de L’Italiano rispecchi fedelmente l’originale (perdonateci se non abbiamo molta dimestichezza con la lingua che si parla a Pechino e dintorni), ma questo ha davvero poca importanza. Bastano le immagini dell’incedere di Toto Cutugno in versione menestrello, mentre si fa largo tra una folla di fan cinesi che fanno finta di conoscerlo, per consegnare direttamente alla leggenda trash-cult questo indimenticabile video. Grandissimo Toto! Pensavamo che avesse toccato l’apice quando si fece accmpagnare nell’esecuzione del brano dal coro dell’Armata Rossa sovietica, ma avevamo colpevolmente sottovalutato il suo inesauribile genio creativo!

    Volevo far capire che ormai essere italiano vuole dire anche essere multietnico‘, ha spiegato il cantante anche per giustificare la piccola ma significativa modifica del testo con l’inserimento della strofa ‘Sono un cinese, un italiano vero’, e noi non possiamo che essere d’accordo con lui. Va però specificato che Toto Cutugno non fa parte del cast della trasmissione ‘Italiani made in China’, pur condividendone la filosofia.

    Il programma seguirà il viaggio di sei ragazzi cinesi di seconda generazione, nati e cresciuti in Italia, che lasceranno le loro famiglie per andare alla ricerca delle loro origini in un luogo che non hanno mai visto o frequentato, ma a cui appartengono: la Cina.

    Prima di chiudere ricordiamo che la versione originale de L’Italiano, scritta da Toto Cutugno e Popi Minellono e presentata al Festival di Sanremo 1983, dove conquistò il quinto posto finale, diventò all’epoca un brano famosissimo in tutto il mondo, soprattutto nei paesi con larga rappresentanza di immigrati italiani, e fu utilizzato in diversi film come una sorta di ‘nuovo inno’ dell’Italia e simbolo di un certo tipo (molto tradizionale) di italianità.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MusicaSpettacoliToto Cutugno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI