Monica Bellucci ha detto no alla cena di gala da Vladimir Putin: l’ennesimo rifuto della diva

Monica Bellucci ha detto no alla cena di gala da Vladimir Putin: l’ennesimo rifuto della diva

    L’attrice italiana Monica Bellucci ha detto nuovamente no a Vladimir Putin, il Primo Ministro russo che la vorrebbe alle cene di gala continuamente organizzate al Cremlino. La Bellucci è sicuramente una delle personalità del mondo dello spettacolo più ambite dall’élite sovietica, ma da parte sua è sempre arrivata la stessa risposta, ovvero un cortese ma deciso rifiuto, come rivela recentemente Novella 2000. Putin non dev’essere molto abituato a sentirsi dire di no e la decisione della diva dev’essere stato un duro colpo, ma non tanto da convincere il politico dal pugno di ferro a rinunciare. La scelta di Monica Bellucci sarà dettata da una serie di impegni lavorativi o sarà invece una precisa presa di posizione ideologica?

    Da sempre è nota la fascinazione di Vladimir Putin nei confonti delle celebrità e le star di tutto il mondo, che lo spingono a indire delle sontuose cene di gala in cui il Primo Ministro russo può sguazzare tra grandi attori, politici e artisti tra i più affermati. Una delle star del cinema predilette da Putin è l’attrice italiana Monica Bellucci, da sempre attesa al Cremlino, se non fosse che a ogni invito la donna declina e si nega. Anche stavolta la Bellucci ha detto no e a nulla sono valse le molte conoscenze di Putin. Secondo Novella 2000, Putin avrebbe inutilmente chiesto aiuto anche all’amico Silvio Berlusconi, pregato di convincere la diva ad accettare l’invito a cena.

    La 50enne bellezza italiana Monica Bellucci, recentemente separata dallo storico marito Vincent Cassel, è al momento impegnata a vestire i panni della bond girl in 007 Spectre, per lei appositamente rinominata bond lady. Secondo le dichiarazioni dell’ex compagno i due sono rimasti molto uniti anche dopo la separazione, soprattutto per il bene dei figli.

    Gli impegni lavorativi potrebbero quindi essere una delle cause del costante rifiuto a partecipare alle cene di gala organizzate da Vladimir Putin, ma non è la prima volta che l’attrice dice no e la scusa del lavoro sembra poco plausibile se usata più volte. Pare che il Primo Ministro Putin tenti da parecchio tempo di portare la Bellucci in Russia, sempre senza successo. La Bellucci non ha rilasciato dichiarazioni, cosa ci sarà sotto?

    A differenza di Monica Bellucci, sono molte le celebrità fra attori e cantanti internazionali che nel corso degli anni hanno partecipato alle eleganti cene di gala volute da Vladimir Putin. Tra i volti più noti svettano Kevin Costner, Gerard Depardieu, Al Bano e Romina, fino alla discussa Ornella Muti, protagonista di un’eccesa polemica legata alla sua presenza in Russia. Nonostante l’insistenza del Premier, la Bellucci non cambia idea e anche per stavolta la sua unica risposta è stata no.

    505

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI