Virginia Raffaele nel mirino di Roberta Bruzzone: la criminologa ha deciso di non querelarla

Virginia Raffaele nel mirino di Roberta Bruzzone: la criminologa ha deciso di non querelarla

    Virginia Raffaele era finita nel mirino di Roberta Bruzzone, che non aveva gradito la sua imitazione ad Amici. Adesso la criminologa ha deciso di ritirare la querela, grazie all’intervento di Bruno Vespa, che non ha potuto fare a meno di dire la sua sulla vicenda e sul caso che ne era scoppiato. Sembrerebbe proprio che Roberta Bruzzone abbia deciso di ritirare la sua querela, perché Bruno Vespa ha detto che sarebbe sbagliato querelarla, visto che si tratterebbe di una cosa meravigliosa. Il conduttore di Porta a Porta ha affermato che le imitazioni lo hanno sempre divertito.

    Poi Vespa ha spiegato che anche lui è stato fatto oggetto di varie imitazioni, anche in maniera pesante. Nel caso della Bruzzone ha detto che la sua imitazione è stata molto bella e poi, anche lui, in fin dei conti, non se l’è mai presa nei confronti di chi “gli ha fatto il verso”. Sembra proprio che Roberta abbia preso in considerazione la riflessione, spinta dalle parole di Bruno Vespa e infatti ha scritto su Twitter: “Bruno, visto che l’invito arriva da te non posso che prenderlo in considerazione”.

    Aggiornamento del 19 maggio 2015 a cura di Giorgio Rini

    Virginia Raffaele nel mirino di Roberta Bruzzone: dopo l’imitazione della comica ad Amici, durante la puntata andata in onda sabato 9 maggio, su Twitter sono comparsi dei post che hanno lasciato trapelare il disappunto della criminologa, volto noto del piccolo schermo. La Raffaele, presenza fissa del talent show, dopo aver portato sul palco la parodia di Belén Rodriguez, quella di una concorrente esclusa dalla scuola più famosa d’Italia -che per altro ricordava vagamente l’accento di Emma Marrone, la coach dei bianchi- e Sabrina Ferilli, ha deciso di dedicarsi alla bionda criminologa che i telespettatori sono spesso abituati a vedere nel salotto televisivo di Bruno Vespa, o alla Vita in Diretta, quando si affrontano temi di cronaca nera. Roberta Bruzzone, però, non ha gradito il siparietto.

    Siamo a metà puntata, quando sabato 9 maggio Maria De Filippi annuncia la presenza di Roberta Bruzzone: si tratta ovviamente di Virginia Raffaele che ha dato luogo ad un nuovo siparietto comico sul palco del talent show.

    Dopo aver vestito i panni succinti di Belén, dopo aver ripreso perfettamente l’accento romano di Sabrina Ferilli, ha deciso di indossare una parrucca bionda, il tacco 12 e calarsi nei panni della criminologa Roberta Bruzzone. Dopo un giro di ricognizione sul luogo del delitto, le casette dei concorrenti di Amici 14, ecco che arriva in studio.

    In sella ad una moto guidata dalla Morte, con tanto di accetta, ecco che Roberta Bruzzone, alias Virginia Raffaele, inizia il suo monologo: ha aperto un’indagine per capire che fine fanno i concorrenti che vengono eliminati e fa accomodare al centro dello studio la conduttrice a cui storpia il nome ‘Moria’ De Filippi. E’ stato un momento divertente e pieno di risate, ma al contrario della donne che la comica ha preso di mira in precedenza, le quali si sono prestate al gioco e si sono divertite nel vedere la Raffaele nei loro panni, la Bruzzone ha preso malissimo la faccenda.

    I fan di Twitter hanno trovato di pessimo gusto l’imitazione: secondo i più nessuno può imitare la vera criminologa, che molti seguono con passione nei suoi ragionamenti. Probabilmente fraintendendo il senso del siparietto, d’altra parte se se ne parla vuol dire che il personaggio è famoso, i follower si sono scagliati contro la Raffaele e così è arrivata anche la replica della diretta interessata. Infatti, non è passato molto dalla messa in onda del momento comico, che la Bruzzone ha cinguettato: ‘chissà se ciò che le stanno preparando i miei legali lei lo troverà divertente‘.

    Mentre alcuni fan si sono stupiti di tanto astio per quella che è stata ritenuta una parodia innocua, altri hanno fatto notare che già nel 2011 la Raffaele aveva imitato la criminologa. Mentre il mondo virtuale si divide, ci domandiamo si arriverà alla querela? Lo scopriremo presto!

    775

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI