Chi è Briga, il rapper rivelazione di Amici 2015

da , il

    Gli appassionati di Amici 2015 conoscono da tempo Mattia Briga, in arte Briga e basta, il rapper del team di Emma che a poche puntate dal termine è tra i favoriti per la vittoria finale del talent show della De Filippi. Ma da qualche giorno anche chi non segue Amici inizia a familiarizzare con il nome e con i pezzi del ventiseienne talento romano, vista la sua impetuosa scalata alle classifiche di iTunes Italia: in questo momento, infatti, il brano Sei di Mattina è al sesto posto della Top Brani di iTunes, ma soprattutto l’album Never Again occupa addirittura la seconda posizione della relativa classifica dietro un mostro sacro come Eros Ramazzotti. L’exploit è ancor più notevole se consideriamo che la piazza d’onore è stata raggiunta con le sole ordinazioni poiché che l’album verrà diffuso soltanto il prossimo 19 maggio.

    Briga è nato a Roma il 10 gennaio 1989. Dunque è giovane ma non giovanissimo e soprattutto non è un esordiente assoluto, dato che prima di partecipare ad Amici 2015 era già un nome di un certo rilievo sulla scena underground della capitale e aveva pubblicato anche un paio di album.

    Di buona famiglia (papà avvocato e mamma insegnante, inoltre ha due sorelle), Briga ha iniziato a fare rap una decina di anni fa durante un soggiorno studio in Danimarca durato oltre un anno, soprattutto per combattere le noia delle lezioni in lingua danese di cui non capiva nulla. La sua prima ‘musa’ è stata una fidanzatina ai tempi del liceo che gli ha fatto conoscere sensazioni per il momento mai più provate e che, anche se non stanno più insieme da tempo, continua a essere una delle sua maggiori fonti d’ispirazione, ma non l’unica.

    Rientrato in Italia dopo l’esperienza all’estero, Mattia Briga ha capito che il rap era la strada da seguire e da allora non l’ha più lasciata, anche se per ovvie ragioni ha dovuto svolgere anche altre attività (per esempio il cameriere). Ma dopo il successo ad Amici probabilmente non avrà più bisogno di servire ai tavoli…

    Di lui racconta che cerca sempre di migliorarsi, perché è molto ambizioso e non si accontenta mai. Si descrive inoltre riflessivo e introverso, che ama circondarsi di persone stimolanti e che in futuro si vede con una bella famiglia. Non odia nessuno e predica il rispetto, anche se non sopporta l’ignoranza mentre gradisce le persone solari, empatiche e leali.

    Come dicevamo poc’anzi, Briga ha già avuto l’opportunità di pubblicare due album, ‘Malinconia della partenza‘ nel 2011 e ‘Alcune sere‘ nel 2012, e a giorni sfornerà il terzo, Never Again, quello della definitiva consacrazione. Il disco in realtà era già pronto dalla fine del 2014, ma la partecipazione ad Amici 14 gli ha saggiamente consigliato di rinviarne l’uscita nel bel mezzo della trasmissione.

    Never Again, prodotto dall’etichetta Honiro Label e distribuito da Universal Music, contiene 14 brani tra cui i già noti singoli L’Amore è Qua, Esistendo e l’ultimo Sei di Mattina. Tra le varie tracce spicca anche Giunto alla Linea (Indietro) che vede il prezioso featuring di un big come Tiziano Ferro.

    Popolarissimo pure sui social, Briga vanta circa 122.000 fan su Facebook (riferiti alla sola pagina ufficiale, ma ci sono anche diverse fanpage con decine di migliaia di iscritti), 47.700 follower su Twitter e 268.000 seguaci su Instagram. E su Youtube i video di Sei di Mattina e di L’Amore è Qua hanno superato rispettivamente 7 e 4 milioni di visualizzazioni.

    Che dite, è nata una stella?