Roberta Bruzzone contro Selvaggia Lucarelli: botta e risposta dopo l’imitazione di Virginia Raffaele

Roberta Bruzzone contro Selvaggia Lucarelli: botta e risposta dopo l’imitazione di Virginia Raffaele

    Roberta Bruzzone contro Selvaggia Lucarelli: ci troviamo di fronte ad un botta e risposta social nato dopo l’imitazione di Virginia Raffaele ad Amici 14. La criminologa pare pronta a procedere per vie legali contro la comica, come ha lasciato intendere su un commento postato su Twitter, così dal suo profilo facebook la blogger ha deciso di dire la sua, anche perché ha un precedete con la Bruzzone. Infatti Selvaggia sarebbe stata querelata per via di un servizio fatto per Sky: l’avvocato della criminologa le ha inviato una lettera che la conduttrice radiofonica ricorda ancora per via degli argomenti pretestuosi. Da qui la polemica ha preso il via.

    Selvaggia Luracelli, che ammette di aver ricevuto mole querele nel corso della sua vita non le ricorda tutte, ma quella proveniente da Roberta Bruzzone è ancora fresca nella sua mente: ‘Spiccava. Non solo per la pretestuosità degli argomenti (era un servizio innocuo e fu l’unica tra 100 servizi a offendersi), ma perché inviò copia al Ministero delle pari opportunità per accusarmi di sessismo‘. Dal suo profilo facebook, la blogger racconta pubblicamente che la criminologa non è nuova all’invio di querele, per motivi che vengono ritenuti poco validi visto che secondo la Lucarelli, la parodia di Virginia Raffaele è stata molto divertente, aggiungendo che scomodare un tribunale solo per un’imitazione farebbe ridere di più dell’imitazione stessa.

    Selvaggia continua affermando che al posto della Bruzzone lei sarebbe molto felice di una parodia, anche perché tiene a sottolineare che, a suo parere, la Raffaele è molto bella di lei, e infine chiude ironicamente affermando che ormai il Ministero delle Pari Opportunità non esiste più. Poteva un post del genere non richiamare l’attenzione della criminologa.

    Sul suo profilo Twitter la Bruzzone, che può contare su molti sostenitori, ha scritto un post altrettanto infuocato.

    Pensate che quella candidata al premio Nobel della Lucarelli si è scomodata sulla vicenda con le sue perle… deve aver finito lo smalto‘: insomma la Bruzzone non le ha certo mandate a dire alla blogger, che poi ha attaccato ancora nei commenti quando una follower le ha fatto notare che la Lucarelli è spesso ‘Velenosa’. La criminologa ha ironicamente detto che anche lei lo sarebbe e definendola ‘Porella’ ha aggiunto che la vita, e la genetica, sono stati molto crudeli con lei.

    E a questo punto, altro commento, altra replica: la Lucarelli postando il commento sul suo profilo ha attirato in ballo un’altra donna che spesso è mira delle sue critiche, cioè Antonella Mosetti e ha scritto: ‘La Mosetti vola decisamente più alto della Bruzzone. Urge perizia psichiatrica per la criminologa‘. La polemica sembra destinata a durare: nessuna delle protagoniste sembra disposta a fare un passo indietro.

    583

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI