Mad Max: Fury Road, trailer italiano e trama del film d’azione con Tom Hardy e Charlize Theron

Mad Max: Fury Road, trailer italiano e trama del film d’azione con Tom Hardy e Charlize Theron
    Dopo 30 anni torna la saga di Mad Max

    A trent’anni di distanza dall’ultima avventura torna la saga post-apocalittica di George Miller con Mad Max: Fury Road, riavvio dell’originaria trilogia andata in scena dal 1979 al 1985 con un giovane Mel Gibson nella parte dell’intrepido protagonista Max Rockatansky. Ora il regista è rimasto lo stesso ma sono cambiati gli interpreti principali, con il sempre più convincente Tom Hardy nelle vesti di Max mentre gli altri ruoli sono ricoperti da attori d’eccezione come Charlize Theron, Nicholas Hoult, Rosie Huntington-Whiteley, Zoe Kravitz, Riley Keough e Nathan Jones. Mad Max: Fury Road esce nelle sale italiane giovedì 14 maggio 2015 dopo l’anteprima fuori concorso al Festival di Cannes.

    In un futuro dove dominano violenza e barbarie, il guerriero della strada Max Rockatansky (Tom Hardy), ossessionato dal suo turbolento passato, pensa che il modo migliore per sopravvivere sia muoversi da solo, ma si ritrova suo malgrado coinvolto con un gruppo in fuga attraverso la Terra Desolata su un blindato da combattimento, guidato dall’imperatrice Furiosa (Charlize Theron). Il gruppo è sfuggito alla tirannide di Immortan Joe (Hugh Keays-Byrne), cui è stato sottratto qualcosa di insostituibile. Furibondo, l’uomo ha sguinzagliato tutti i suoi uomini sulle tracce dei ribelli e così ha inizio una guerra spietata…

    Nel 1979 l’allora semi-sconosciuto regista australiano George Miller, con un budget di soli 300.000 dollari del suo Paese, girò il film Interceptor ‘inventando’ l’action movie post-apocalittico che di lì a poco avrebbe ispirato pellicole come 1997: Fuga da New York e Terminator, dando vita a un genere molto popolare negli anni ’80. Interceptor fu un successo incredibile (incassò oltre 100 milioni di dollari entrando nel Guinness dei Primati come la pellicola a basso costo capace di ottenere il maggior ricavo), lanciò la carriera del venticinquenne Mel Gibson e si meritò ben due sequel, entrambi all’altezza del primo, Interceptor – Il Guerriero della Strada (1981) e Mad Max – Oltre la Sfera del Tuono (1985).

    Dopo trent’anni Miller, che nel frattempo ha mietuto altri successi con Le Streghe di Eastwick, L’Olio di Lorenzo, Babe va in Città, Happy Feet (Oscar come miglior film d’animazione) e Happy Feet 2, ha deciso che fosse arrivato il momento di riproporre le avventure di Max Rockatansky, ovviamente riadattandole ai gusti del pubblico di oggi.

    E non è un caso che Mad Max: Fury Road sia pomposamente considerato il film d’avventura più atteso di sempre (tra l’altro le prime recensioni della stampa statunitense sembrano entusiastiche) con aspettative d’incasso da top-ten all time.

    Come anticipavamo, mandato in pensione per sopraggiunti limiti di età il protagonista originario Mel Gibson, per la parte di Mad Max è stato ottimamente selezionato il britannico Tom Hardy, che dopo la mirabile interpretazione del villain Bane nell’ultimo capitolo de Il Cavaliere Oscuro, è diventato il punto di riferimento mondiale dei film d’azione recitando anche in Locke, Chi è Senza Colpa e Child 44. Con lui le fascinose Charlize Theron, Rosie Huntington-Whiteley e Zoe Kravitz, poi Nicholas Hoult (Hank McCoy della saga di X-Men), Hugh Keays-Byrne, Nathan Jones, Josh Helman, Riley Keough, Abbey Lee e Courtney Eaton è Fragile.

    555

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI