NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Indiana Jones 5 news: la LucasFilm conferma che il film si farà

Indiana Jones 5 news: la LucasFilm conferma che il film si farà
da in anteprime film, Cinema, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:

    Arrivano direttamente dalla voce di Kathleen Kennedy, presidentessa della LucasFilm, le ultime news su Indiana Jones 5, l’attesissimo quinto episodio sulle avventure dell’archeologo più famoso del mondo. Ebbene, secondo quanto dichiarato dalla potente manager cinematografica, il film si farà, anche se non è ancora possibile stabilire una probabile data di uscita. Il progetto, infatti, è in fase embrionale e al momento non esiste neanche una sceneggiatura. Del resto gli sforzi della casa di produzione fondata nel ’71 da George Lucas (ma dal 2012 di proprietà della Disney) sono attualmente tutti rivolti alla nuova trilogia di Star Wars, il cui primo episodio, Star Wars: Il Risveglio della Forza, è atteso nei cinema il prossimo 16 dicembre.

    Indiana Jones 5 verrà fatto un giorno, ma non lo so quando accadrà. Non abbiamo ancora iniziato a lavorare a uno script, ma ne stiamo parlando‘. Queste le parole della Kennedy, che se da un lato aprono alla concreta speranza di rivedere in azione il mitico Indy, dall’altro sembrano però chiudere alla possibilità che la pellicola venga realizzata in tempi relativamente brevi. Insomma, ci sarà da aspettare.

    Tra l’altro questo progetto ‘a lungo termine’ per la realizzazione di Indiana Jones 5 elimina quasi definitivamente l’opzione Harrison Ford per sopraggiunti limiti di età. L’attore di Chicago, che pure è tornato a vestire i panni di Han Solo nel prossimo Star Wars, ha ormai quasi 73 primavere e tra qualche anno, quando dovrebbe essere realizzato il film, sarà oggettivamente improponibile nel ruolo dell’intrepido archeologo (ovviamente gli auguriamo tutta la salute di questo mondo, sempre che non esageri con le acrobazie aeree, ma voi ve lo immaginate quasi ottantenne alle prese con spericolate avventure?)

    E non è infatti un caso che per il noto franchise creato da Steven Spielberg già da tempo la LucasFilm stia pensando a una svolta alla 007: la saga andrà avanti, ma l’attore protagonista del film sarà sostituito per ‘vecchiaia’, proprio come accaduto in passato agli interpreti di James Bond. Certo, dopo oltre trent’anni risulterà strano vedere un Indiana Jones che non abbia l’inconfondibile volto di Harrison Ford, ma del resto, quando se n’è avvertito il bisogno, anche due ‘santoni’ apparentemente insostituibili come Sean Connery e Roger Moore hanno lasciato la scena ad attori più giovani senza che la serie di 007 abbia subito particolari strascichi, anzi. Ciò vuol dire che col tempo ci abitueremo (e affezioneremo) anche a un nuovo Indiana Jones.

    Stando così le cose partirà presto la caccia al possibile sostituto di Harrison Ford. E a quanto pare, secondo alcuni rumors provenienti da Hollywood, ci sarebbero già un paio di candidati in pole position per il ruolo del nuovo Indiana Jones: Bradley Cooper, il quarantenne attore statunitense diventato famoso grazie alla saga di Una Notte da Leoni e che ultimamente ha consolidato il suo successo con gli ottimi Il Lato Positivo, American Hustle e American Sniper, e Chris Pratt, 35enne virginiano che nel 2014 ha fatto boom con Guardiani della Galassia e che quest’anno è pronto a ripetersi in Jurassic World.

    Che ne dite, Bradley Cooper e Chris Pratt possiedono il phisique du role per interpretare al meglio il mitico archeologo con la frusta?

    588

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN anteprime filmCinemaSpettacoli
    PIÙ POPOLARI