Su Sky Uno HD la seconda edizione di RDS Academy: la scuola per aspiranti speaker radiofonici

Su Sky Uno HD la seconda edizione di RDS Academy: la scuola per aspiranti speaker radiofonici
    Su Sky Uno HD la seconda edizione di RDS Academy: la scuola per aspiranti speaker radiofonici

    Appuntamento per stasera, 4 maggio 2015, alle ore 20.10 su Sku Uno HD (canale 108) con la prima puntata della seconda edizione di RDS Academy: il programma per chi sogna di fare radio. In collaborazione con Vanity Fair, la produzione di Level 33 torna in esclusiva sul satellite ogni lunedì alle 20.10 ma sarà disponibile anche in chiaro su Cielo (canale 26 DTT) ogni sabato dal 9 maggio alle ore 9.00. Considerato il grande successo riscosso dalla prima edizione, altre grandi aziende hanno creduto nel progetto, fra le quali Toyota Aygo che quest’anno sarà main partner del programma.

    Fra le novità in serbo per i telespettatori di Rds Academy su Sky Uno HD, la dirompente personalità del giornalista e conduttore radiofonico Giuseppe Cruciani come membro della giuria composta da Anna Pettinelli, direttrice e coach dell’accademia, e Matteo Maffucci degli Zero Assoluto, insegnante di musica radiofonica nella scorsa edizione.

    Nelle prime due puntate verranno presentati 50 aspiranti conduttori che si sfideranno per un posto nell’accademia, ma solo 8 di loro potranno continuare la loro crescita come speaker radiofonici in gara e fra tutti un solo vincitore: colui che saprà brillare in tutte le prove, fra le quali alcune a sorpresa ed altre molto tecniche come gestire una auto regia.

    Si è dimostrato molto forte anche l’interesse da parte del pubblico nei confronti del programma, visto che dati alla mano possiamo parlare di ben 3.000 aspiranti concorrenti che hanno sostenuto il provino per entrare in accademia presso le “temporary radio”, zone appositamente allestite nelle maggiori stazioni di Roma e Milano, mentre sono pervenuti oltre 5.000 video casting alla pagina dedicata sul sito rds.it e attraverso l’app ufficiale “RDS Academy”.

    L’obiettivo primario del programma, oltre ovviamente a quello di formare futuri speaker, è quello di distinguersi dai numerosi talent che spopolano nel palinsesto italiano e, anzi, evitare di rientrare in questa categoria. Come? Offrendo prestigiosi corsi tenuti da autorevoli professionisti in materia.

    Sia i giudici che personaggi di rilievo del panorama radiotelevisivo italiano come Enrico Mentana, direttore TG La7 e famoso giornalista, Enrico Brignano, Paola Ventimiglia, caporedattore responsabile di Vanity Fair, e le più conosciute voci della radio terranno lezioni di improvvisazione comica, tecnica di mixer, lezione di stile, preparazione all’intervista, storia della musica, preparazione di una news.

    Tantissimi gli ospiti previsti per questa seconda edizione di RDS Academy, che si presteranno come “cavie” per le prove che dovranno sostenere i concorrenti.

    Non solo grandi opportunità per il vincitore del programma, che entrerà a far parte del team RDS 100% Grandi Successi, come è stato l’anno scorso per Giuditta Arecco, ma anche i migliori concorrenti potranno sfruttare la vetrina che rappresenta questa accademia per aprirsi delle porte nel mondo della radiofonia. Un esempio fra tutti quello di Stefano Mastrolitti, secondo classificato nella scorsa edizione e Manola Moslehi, seconda classificata e attualmente speaker per due network nazionali.

    584

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CieloDigitale terrestreRadioSkySky UnoSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI