I segreti nascosti nei film di Hayao Miyazaki: citazioni, rimandi e autoritratti

I segreti nascosti nei film di Hayao Miyazaki: citazioni, rimandi e autoritratti
da in Film, Registi, Spettacoli, Hayao Miyazaki

    Scream

    All’interno dei film di Hayao Miyazaki c’è un mondo di segreti nascosti, citazioni, autoritratti e rimandi allo Studio Ghibli, celebre polo produttivo di tutte le pellicole d’animazione dell’artista giapponese. In molti fotogrammi delle opere di Miyazaki si possono rinvenire infatti elementi di altri film del regista e animatore, nonchè continui riferimenti allo studio cinematografico nato nel 1985 che ha permesso la circolazione dell’animazione d’autore in tutto il mondo. In inglese il fenomeno viene definito ‘easter egg‘, ovvero uovo di pasqua, quanti di questi segreti avete già scoperto nei film di Hayao Miyazaki?

    kiki

    Nel film del 1989 è possibile reperire una vasta gamma di ‘easter eggs‘, tra cui la scritta Studio Ghibli che compare sul bus che la protagonista incrocia durante le sue acrobazie volanti.

    kiki

    Ancora in compagnia di Kiki troviamo un riferimento al precedente film di Hayao Miyazaki, Il mio vicino Totoro, i cui personaggi sono disegnati nelle finestre di un soprammobile in casa della protagonista.

    kiki

    Per concludere con Kiki – Consegne a domicilio possiamo riconoscere nella folla un autoritratto del giovane Hayao Miyazaki, nei panni del personaggio con gli occhiali in alto a destra nell’immagine.

    porco rosso

    Nel film del 1992 compare più volte la scritta Ghibli dedicata allo studio cinematografico che produce tutte le pellicole del regista giapponese. La scritta compare in un’insegna alle spalle del protagonista intento a guidare.

    i sospiri

    Nato dalla sceneggiatura di Miyazaki ma diretto da Yoshifumi Kondō nel 1995, il film regala altre citazioni segrete. La prima è stampata sulla costola di un libro azzurro che si trova nella libreria del protagonista e rimanda al lavoro di sette anni prima Il mio vicino Totoro.

    i sospiri

    Come seconda citazione nel film troviamo una riproduzione sotto forma di pupazzo della protagonista di Kiki – Consegne a domicilio, che pende dal soffitto in alto a sinistra nell’immagine.

    la città incantata

    Altra citazione da Kiki – consegne a domicilio compare nel lungometraggio del 2001. Sul cuscino alla destra della protagonista possiamo vedere dei gatti che hanno le sembianze del piccolo Jiji, con tanto di papillon rosso.

    castello errante di howl

    Dal lavoro di Hayao Miyazaki del 2005 possiamo individuare la citazione di un precedente film dell’animatore giapponese. A passare in una strada assolata è niente di meno che una versione molto giovane di Pazu, il protagonista di Laputa – Castello nel cielo del 1986.

    collina dei papaveri

    Per concludere, nel film scritto da Miyazaki e diretto dal figlio Gorō è possibile vedere in una targa appesa sul fianco di una nave la ormai onnipresente scritta Ghibli, dedicata allo studio cinematografico che ha permesso la diffusione delle opere dei grandi animatori giapponesi nel mondo.

    883

    PIÙ POPOLARI