NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Elenco film di Natale: migliori classici di sempre

Elenco film di Natale: migliori classici di sempre
da in Cinema, Film di Natale, Spettacoli
Ultimo aggiornamento: Venerdì 08/05/2015 14:45

    Elenco film di Natale

    Le festività sono quasi alle porte, le sale dei cinema si riempiranno presto di film di Natale, tra cartoni animati, fantasy e immancabili cinepanettoni. Ma nei giorni di festa verrà anche una gran voglia di rivedersi i film più belli nella storia del cinema sul Natale, dalle fiabe, alle commedie, ai cartoni animati, ai fantasy, alle storie d’amore. Eccovi una carrellata di pellicole che abbiamo scelto per voi. Nelle prossime pagine, in dettaglio, potete scegliere quale vi piacerebbe di più rivedere…

    Il Natale, con la sua magia e le sue luci, ha da sempre affascinato anche il grande schermo. A volte sono racconti ispirati a fiabe, altre volte cartoni animati fantasy, oppure semplici storie d’amore che si incrociano nei giorni delle Feste, quando l’atmosfera è magica e elettrizzante da una parte, e malinconica e poetica dall’altra.

    Per questo vi proponiamo, in ordine di tempo, dal più lontano a oggi, un elenco di film che hanno raccontato il Natale in diversi modi e che sono perfetti da vedere e rivedere proprio nei giorni delle Feste.

    Partiamo con Il Miracolo nella 34esima strada, e poi La vita è meravigliosa, ma anche l’irresistibile commedia degli anni ’90 Mamma ho perso l’aereo, e tutti i film fantasy targati Disney, senza dimenticare Una poltrona per due, che viene riproposto non per nulla ogni anno in TV sotto le feste, e Insonnia d’amore, con Meg Ryan e Tom Hanks, che ci pare adattissimo a una visione natalizia.

    Nelle prossime pagine troverete i trailer, o qualche sequenza, e le trame di tutti i film che abbiamo scelto.

    Iniziamo da un grande classico: Il Miracolo della 34esima Strada, film del lontano 1947, diretto da George Seaton. La storia ruota attorno a Kris Kringle, che si ritrova a fare il Babbo Natale ai grandi magazzini Macy’s di New York. L’anziano uomo sostiene di essere davvero il personaggio immaginario che impersona. Ovviamente le sue dichiarazioni suscitano non poche perplessità, ma tutti quelli che gli danno contro, si dovranno ricredere… E la prima a farne beneficio è la piccola Susan – interpretata da Natalie Wood – di 6 anni, che ha bisogno di qualcosa in cui credere…

    La vita è meravigliosa, un cult del cinema americano, un capolavoro del regista Frank Capra e un immancabile film da citare quando si parla di Natale. Il protagonista è George Bailey, interpretato dal grande James Stewart. E’ la Viglia di Natale, lui è solo, su un ponte, ha brutte intenzioni. Dopo una vita di sacrifici per il prossimo, si trova sull’orlo della bancarotta e pensa sarebbe stato meglio non essere nato. A quel punto scende dal cielo un angelo, che si deve guadagnare le ali, salvando Bailey. Sarà lui a mostrargli cosa sarebbe successo nella vita degli altri e nella sua città senza di lui…

    La nostra carrellata prosegue con una commedia che è anche una sorta di favola di Natale, e non a caso viene proposta sempre nei giorni di Festa nei palinsesti televisivi. Stiamo parlando di Una poltrona per due, film del 1983 diretto da John Landis con Eddie Murphy e Dan Aykroyd.

    Ecco la trama: Louis Winthorpe III è un broker di successo di Filadelfia. La sua vita scorre tranquilla, ha una splendida villa, una fidanzata e va a giocare a tennis al circolo. Billy Ray Valentine è un truffatore da quattro soldi, mezzo vagabondo, che vive di espedienti, facendo l’elemosina simulando di aver perso le gambe durante la guerra del Vietnam. Ma nella loro vita sta per cambiare tutto: una scommessa di alcuni colleghi più anziani obbliga, con una serie di espedienti, Louis e Billy Ray, senza che i due siano assolutamente conoscenza del motivo, a scambiarsi i ruoli proprio mentre è in arrivo il Natale….

    Il film è una sorta di rivisitazione della favola Il principe e il povero.

    Ecco un film che non è interamente ambientato a Natale, ma è perfetto da rivedere nei giorni delle festività. Si tratta di Insonnia d’amore, del 1993, con la coppia Tom Hanks-Meg Ryan che poi ritroveremo anche in C’è posta per te.

    La storia inizia proprio nei giorni di Natale: Sam è vedovo, ha un figlio piccolo di Jonah e abitano a Seattle. Il bimbo, preoccupato per il papà e triste di non avere più la mamma, chiama una trasmissione radiofonica. Sam diventa famoso alla radio, tanto che Annie, giornalista a Baltimora, dall’altra parte degli Stati Uniti, decide di scrivergli…

    Clamoroso successo ai botteghini nel 1990, Mamma ho perso l’aereo è, come diceva la tag line del film, una commedia per la famiglia senza la famiglia. La mattina della partenza per le vacanze di Natale infatti i McCallister, con figli, zii, cugini si preparano aprtire in gran fretta per le vacanze di Natale. Ma a causa di una sveglia che non suona e al trambusto, dimenticano a casa il più piccolo dei figli, Kevin- interpretato da un irretistibile Macaulay Culkin. Ma il bambino non si perde affatto d’animo, anzi se la spassa nella grande casa in assenza di genitori e fratelli. Questo fino a che arrivano nei paraggi due maldestri scassinatori, Harry- l’attore Joe Pesci- e Marvin- interpretato da Daniel Stern- che intendono svaligiare casa McCallister. Ma se la dovranno vedere con il piccolo Kevin, che grazie alla sua intelligenza e furbizia darà loro filo da torcere…

    Nel 2002, c’è stato anche il sequel Mamma, ho riperso l’aereo – Mi sono smarrito a New York

    Nightmare Before Christmas è un film d’animazione uscito nel Natale 1994 diretto da Henry Selick, ideato e prodotto da Tim Burton. La pellicola è uno straordinario viaggio nel mondo delle Feste: Jack Skeletron è il capo di Halloween, in un villaggio cupo abitato da mostri. Piuttosto annoiato della sua vita e di dover sempre spaventare bambini, scopre per caso nel tronco di un albero l’entrata al regno di Babbo Natale. Decide allora di mettere in atto un piano semplicissimo: rapire Babbo Natale e sostituirlo con se stesso per la consegna dei regali! Per fortuna a fianco di Jack ci sarà Sally, la bambola di pezza innamorata di lui da tempo, che lo aiuterà a risolvere tutti i guai che combinerà nel modno delle Feste…

    The Family Man è uscito in Italia a gennaio 2001. Siamo alla Vigilia di Natale, Jack è un frenetico single di Wall Street, super pagato e con uno stile di vita altissimo. Sono passati tredici anni da quando, molto giovane, aveva lasciato la fidanzata Kate per andare a fare pratica presso una prestigiosa società americana, promettendole di tornare dopo un anno. Ebbene oggi Kate è solo un lontanissimo ricordo per Jack. Tornando a casa dal lavoro, si ferma a fare spesa e resta coinvolto in una lite. Dopo aver contribuito a sedare la rissa, Jack torna nel suo lussuoso attico e si addormenta… Si sveglia però in una disordinata camera da letto nel New Jersey, accanto a Kate, più vecchia di 13 anni, con un neonato che piange nella stanza accanto ed una bambina di sei anni che lo chiama papà….

    Il Jack di The Family Man è interpretato da Nicolas Cage. Nel cast ci sono anche, tra gli altri, Téa Leoni, Don Cheadle, Jeremy Piven.

    Ricchissimo cast per un film assolutamente natalizio, che ha il merito di alternare i toni della commedia sentimentale a quelli più malinconici e profondi. Si tratta di Love Actually, uscito nel Natale 2003.

    Il film racconta parallelamente una serie di storie che si intrecciano a Londra contemporaneamente, iniziando 5 settimane prima di Natale. Si passa dalle vicende di due ragazzi appena sposati e il testimone di nozze innamorato segretamente della sposa- interpretata da Keira Knightley, c’è una vecchia leggenda del rock and roll che si mette a registrare una canzona natalizia per tornare sulla cresta dell’onda, uno scrittore che scopre la relazione extraconiugale della ragazza, un primo ministro giovane e single- un irresistibile Hugh Grant- che prova attrazione per una delle sue domestiche, c’è un marito e padre che ha appena perso la moglie, e una coppia in crisi coniugale.

    Polar Express è uscito nel Natale 2004. Un ragazzino, sdraiato nel suo letto, nell’attesa trepidante della vigilia di Natale, vuole udire qualcosa che ha paura di non aver mai sentito, il suono delle campanelle della slitta di Babbo Natale. Ma a cinque minuti alla mezzanotte improvvisamente lo fa sobbalzare un rombo fragoroso. Attraverso i vetri appannati il bambino vede una cosa straordinaria: un treno nero lucido che si ferma proprio davanti a casa sua. Il ragazzo si precipita fuori in pigiama e il capotreno lo invita a salire per un incredibile viaggio al Polo Nord sul Polar Express…

    Diretto e scritto da Robert Zemeckis. Il film è stato realizzato con la formula dell’animazione in live-action ma con la partecipazione di attori in carne ed ossa. Tra questi Tom Hanks.

    A Christmas Carol è un film fantasy prodotto dalla Walt Disney e diretto ancora da Robert Zemeckis. E’ uscito nel 2009. La storia è la trasposizione del racconto Canto di Natale di Charles Dickens.

    Siamo a Londra, epoca vittoriana. L’unico uomo a non gradire la festa in tutta la città è Ebenezer Scrooge, un anziano signore alto e molto esile. E’ avaro, scontroso ed egoista con le persone che gli stanno intorno. Ma quando gli spiriti del Natale Passato, Presente e Futuro lo porteranno in un magico viaggio, il Vecchio Scrooge capisce di dover aprire il suo cuore per compensare anni di cattiva condotta prima che sia troppo tardi…

    1814

    PIÙ POPOLARI