Gli attori con più Oscar vinti: Walter Brennan e Jack Nicholson i più premiati

Gli attori con più Oscar vinti: Walter Brennan e Jack Nicholson i più premiati
da in Attori, Cinema, Premio Oscar, Spettacoli, Jack Nicholson
Ultimo aggiornamento:
    Gli attori con più Oscar vinti: Walter Brennan e Jack Nicholson i più premiati

    Quali sono gli attori con più Oscar vinti? Tra tutti gli attori vincitori di Oscar non sono molti quelli che spiccano per un gran numero di statuette portate a casa, e così sul podio abbiamo un ex aequo costituito da Walter Brennan e Jack Nicholson, ciascuno vincitore di tre premi Oscar tra miglior attore protagonista e non. Segue una lunga lista di diversi interpreti riusciti a collezionare nel corso della loro carriera l’ambito premio per ben due volte. Ricordiamo che il fronte femminile batte quello maschile con Katharine Hepburn campionessa assoluta: 4 premi Oscar. Intanto Meryl Streep, vincitrice di un’altra statuetta ai premi Oscar 2012, incalza il primato. Ma vediamo ora una carrellata con gli attori con più Oscar vinti dal 1929, anno della prima edizione di questo celebre premio cinematografici, ad oggi.

    Nato nel 1894 Walter Brennan, con una lunga carriera da caratterista, detiene fino ad oggi, assieme a Jack Nicholson, il primato dell’attore con più Oscar vinti. Le tre statuette che Brennan è riuscito a portarsi a casa sono però tutte per il miglior attore non protagonista, rispettivamente per i film Ambizione del 1936, Kentucky del 1938 e L’uomo del West del 1940. A questi premi si aggiunge una nomination, sempre come miglior attore non protagonista, ma senza vittoria, per il film Il Sergente York del 1941. Curioso l’approdo di Walter Brennan nel mondo del cinema: negli anni ’20 infatti si occupò con fortuna del mercato immobiliare, ma a causa di una serie di sfortunati investimenti si ritrovò con seri problemi economici che lo videro poi costretto ad accettare piccoli ruoli in ambito cinematografico.

    Jack Nicholson, nato nel 1937, è senza dubbio uno degli attori più celebri del ’900 ed è riuscito a sedimentare nella memoria del pubblico alcune indimenticabili interpretazioni. Jack Nicholson detiene il record di nomination ricevute tra quelle per miglior attore protagonista e non: ben 12 candidature. Tra queste sono tre i premi Oscar portati a casa: miglior attore protagonista per Qualcuno Volò sul Nido del Cuculo del 1976, miglior attore non protagonista per Voglia di Tenerezza del 1984 e miglior attore protagonista per Qualcosa è Cambiato del 1998. Curiosamente Nicholson non ricevette neppure una nomination per quella che è senz’altro una delle interpretazioni più celebri e migliori di sempre: quella di Jack Torrance in Shining del 1980 del regista Stanley Kubrick.

    Dopo Walter Brennan e Jack Nicholson, tre Oscar ciascuno, selezioniamo dalla lunga lista di attori con due premi Oscar vinti nel corso della loro carriera tre celebri interpreti. Iniziamo da una delle più grandi stelle di Hollywood nonché uno degli attori più carismatici di sempre: Marlon Brando. Nato a Omaha nel 1924, con otto nomination ricevute, Brando vinse due Oscar come attore protagonista nel corso della sua carriera: per Fronte del Porto del 1955 e per Il Padrino 1973, ma per quest’ultimo riconoscimento rifiutò di ritirare la statuetta in segno di protesta contro le ingiustizie nei confronti dei nativi americani, al suo posto salì sul palco una giovane squaw indiana che tenne un discorso di denuncia. Tra le sue altre memorabili interpretazioni ricordiamo quella di Stanley Kowalski in Un Tram che si Chiama Desiderio, quella del primo ufficiale Fletcher Christian ne Gli Ammutinati del Bounty, quella del vedovo Paul in Ultimo Tango a Parigi e quella del colonnello Kurtz in Apocalypse Now.

    Un altro grande attore statunitense particolarmente celebre per la sua partecipazione in alcuni significativi film degli anni ’70. Nato Los Angeles nel 1937 Dustin Hoffman, abbandonati gli studi di medicina, si trasferì a New York per intraprendere la carriera cinematografica. Il successo arriva nel 1967 con la pellicola Il Laureato di Mike Nichols che gli vale la prima candidatura al premio Oscar. Le candidature per la celebre statuetta nel corso della sua carriera saranno ben otto, due di esse gli frutteranno l’Oscar come miglior attore: per Kramer Contro Kramer del 1979 e Rain Man del 1988. Ma indimenticabili restano diverse altre sue interpretazioni come nelle pellicole Un Uomo da Marciapiede, Il Maratoneta, Tutti gli Uomini del Presidente, Cane di Paglia, Tootsie e Rain Man.

    Concludiamo la nostra selezione dei tre attori, tra i diciotto interpreti con due premi Oscar vinti come miglior attore, con Sean Penn. Nato a Santa Monica nel 1960 da padre regista e madre attrice, Sean Penn debutta come attore nel 1974 in un episodio della celebre serie La Casa nella Prateria. Nel corso della sua carriera ha visto sempre più accrescere la sua fama e i lusinghieri apprezzamenti manifestati nei confronti del suo lavoro. Sono cinque le nomination ricevute nel corso degli anni e due gli Oscar vinti come miglior attore: per Mystic River del 2005 e per Milk del 2009. Con quest’ultimo riconoscimento Penn entra nella lista degli attori che hanno ottenuto due Oscar solo come miglior attore protagonista (senza considerare quindi quelli da non protagonista), oltre ai già citati Marlon Brando e Dustin Hoffman il gruppo è composto da Fredric March, Spencer Tracy, Gary Cooper, Daniel Day Lewis e Tom Hanks.

    919

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriCinemaPremio OscarSpettacoliJack Nicholson
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI