Vittorio Sgarbi al Maurizio Costanzo Show: litiga col figlio e poi lascia lo studio

Vittorio Sgarbi al Maurizio Costanzo Show: litiga col figlio e poi lascia lo studio

    Vittorio Sgarbi litiga col figlio al Maurizio Costanzo Show e poi lascia lo studio dopo una querelle con il conduttore. Decisamente sono giorni impegnati per il critico d’arte, che dopo la lite con Fiorello si rende nuovamente protagonista di un altro show, ancor meno edificante del primo, tanto più considerato che si tratta della seconda litigata in una settimana con il figlio Carlo Brenner, reo di avere ricordato a Sgarbi di essere stato un padre assente.

    Nuova lite televisiva per Vittorio Sgarbi, che stavolta se la prende col figlio Carlo Brenner al Maurizio Costanzo Show e poi lascia lo studio dopo essere stato sgridato dal conduttore. È la seconda litigata in pochi giorni, ‘aggravata’ dal ritardo di Sgarbi per la puntata e dai consigli non richiesti ‘donati’ all’altra coppia di ospiti, Davide Mengacci e Rudy Zerbi. Carlo Brenner – questo il nome del figlio di Sgarbi – è stato cresciuto dalla mamma e dai nonni materni, e visto anche il comportamento del critico d’arte si sfoga ricordandogli che ‘Io da lui non ho imparato nulla, perchè non mi ha insegnato niente‘ e che essere suo figlio non è stato un vantaggio.

    Apriti cielo, arriva l’infuocata reazione di Sgarbi, che oltre ad invitare Brenner a non rompergli le scatole (eufemismo) sottolinea come suo figlio non gli sia mai stato troppo simpatico, tanto più dopo le parole dette durante la puntata.

    Dopo aver chiesto a Maurizio Costanzo se ‘Sono l’ultimo stronzo e non conto nulla?‘, il critico se la prende con Brenner che ricorda solo la madre, dimenticando che questa abbia ricevuto da lui 11 milioni al mese. Conclusione di Sgarbi, ‘Tieniti il cognome di tua madre, se non ti piace il mio‘; Brenner prova allora a parlare dell’educazione – datagli dalla madre – e del fatto che i soldi non sono tutto, meritandosi un’altra sfuriata di Sgarbi, della serie che l’educazione è un’imposizione, valori di m***a di vecchi str****i!, e che Carlo farebbe meglio a leggersi i libri del nonno paterno.

    Ma il meglio – o peggio – deve ancora venire: mentre Costanzo intervista Claudia Galanti, si sente un mormorio di sottofondo: forse memore dello ‘sc*zzo’ di FiorelloVittorio , il conduttore invita i presenti a tacere, ricordando il dramma della modella paraguayana che ha perso la figlia di nove mesi e il dovere degli ospiti di stare zitti (in quel momento Sgarbi stava dialogando con Nancy Brilli). Il critico d’arte prova a ‘difendersi’ dicendo che non si sente niente, meritandosi un’altra rampognata del conduttore, al che si alza e se ne va dicendo ‘Sapete che c’è? Mi avete rotto i c*glioni, me ne vado per i c*zzi miei. Andare a fare in cul0‘. Ci sarà un’altra sorpresa nella prossima puntata

    519

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI