Frasi più belle di Ligabue sulla vita, sull’amicizia e sull’amore

Frasi più belle di Ligabue sulla vita, sull’amicizia e sull’amore
da in Luciano Ligabue, Musica, Musica Italiana, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Le canzoni del Liga più belle di sempre

    Difficile scegliere le frasi più belle di Ligabue sulla vita, sull’amicizia e sull’amore. La discografia del rocker di Correggio copre infatti oltre 20 anni di musica italiana, dall’inizio degli anni Novanta ad oggi, e le centinaia di canzoni che ha scritto contengono un numero infinito di strofe e versi indimenticabili. I fan di Liga li sanno ormai tutti a memoria, ma a beneficio di coloro che desiderano approfondire la conoscenza dei testi di Ligabue, vi proponiamo oggi una breve ma spero esaustiva raccolta con le frasi più belle di Ligabue tratte dai suoi brani. Cominceremo il nostro viaggio dalle canzone del primo album omonimo, uscito nel lontano 1990, e lo concluderemo con Arrivederci, mostro! del (2010).
    Ovviamente siete liberi di aggiungere e segnalare nello spazio riservato ai commenti le vostre frasi di Ligabue preferite che non appaiono nella nostra lista.

    Proviamo allora a stilare una lista delle frasi più belle di Ligabue, sulla vita, sull’amicizia e sull’amore: parole, espressioni e aforismi che fanno ormai parte della storia della musica rock in Italia.

    ‘Non avremo classe ma abbiamo gambe e fiato finché vuoi’ [Balliamo sul mondo]

    ‘Cosa ci fai in mezzo a tutta questa gente? Sei tu che vuoi o in fin dei conti non ti frega niente?’ [Piccola stella senza cielo]

    ‘Se per ogni sbaglio avessi mille lire, che vecchiaia che passerei’ [Non è tempo per noi]

    ‘Può darsi tu non sia come ti volevano, se ti consola, come te, ci siamo in un bel po” [Con queste facce qui]

    ‘Non si può sempre perdere, per cui giochiamoci, certe luci non puoi spegnerle’ [Urlando contro il cielo]

    ‘Se ti vuoi fidare davvero di me, fallo fino in fondo’ [Regalami il tuo sogno]

    ‘Sopravvissuti ai nostri pensieri, a consigli, sbadigli, falsi sensi unici’ [Ancora in piedi]

    ‘Ho messo via un bel po’ di cose ma non mi spiego mai perché, io non riesca a metter via te’ [Ho messo via]

    ‘C’è chi ha perso una brutta partita, però, forse una fiche gli è restata e può darsi ci sia un altro giro di ruota’ [I duri hanno due cuori]

    ‘Ci vuol sudore e un minimo di cuore se non vuoi lo zero a zero’ [Quando tocca a te]

    ‘Serial killers, serial politici, morti in diretta, i migliori casi clinici, i cazzi vostri in onda, OK? OK!’ [A che ora è la fine del mondo?]

    ‘Se sotto il cielo c’è qualcosa di speciale passerà di qui prima o poi’ [Seduto in riva al fosso]

    ‘Io suono, dico e sbaglio, ma sempre e solo a modo mio’ [La forza della banda]

    ‘Certe notti ti senti padrone di un posto che tanto di giorno non c’è’ [Certe notti]

    ‘Certe notti sei sveglio o non sarai sveglio mai’ [Certe notti]

    ‘Quella che non sei, non sarai, a me basterà’ [Quella che non sei]

    ‘Ho perso le parole, vorrei che ti bastasse solo quello che ho’ [Ho perso le parole]

    ‘Hai provato a far capire con tutta la tua voce anche solo un pezzo di quello che sei’ [Metti in circolo il tuo amore]

    ‘Si viene e si va per sempre, tra gusto e dolore’ [Si viene e si va]

    ‘Credo che ci voglia un Dio ed anche un bar’ [Almeno credo]

    ‘Credo nel rumore di chi sa tacere’ [Almeno credo]

    ‘Una vita da mediano, da uno che si brucia presto, perché quando hai dato troppo devi andare e fare posto’ [Una vita da mediano]

    ‘Si fa presto a cantare che il tempo sistema le cose, si fa un po’ meno presto a convincersi che sia così’ [L'odore del sesso]

    ‘Non cambiare mai, e cambia tutti i giorni’ [Miss Mondo '99]

    ‘E non mi basta mai, niente ci basta mai, tutto quanto non basterà mai, perché ognuno di noi è il suo centro del mondo’ [Nato per me]

    ‘Quelli come me si svegliano alle 3 e dicono che i giorni sono corti’ [Tutti vogliono viaggiare in prima]

    ‘Sono io che guido, io che vado fuori strada; sempre io che pago, non è mai successo che pagassero per me’ [Questa è la mia vita]

    ‘Questa è la mia vita, se entri chiedimi il permesso’ [Questa è la mia vita]

    ‘Dicon tutti che la vita è corta: basta che ti giri un attimo e capisci che non riesci a farci stare tutto’ [Il campo delle lucciole]

    ‘Come ci frega l’amore: dà degli appuntamenti e poi viene quando gli pare’ [Il giorno dei giorni]

    ‘L’amore conta: conosci un altro modo per fregar la morte?’ [L'amore conta]

    ‘Le donne lo sanno, c’è poco da fare, c’è solo da mettersi in pari col cuore’ [Le donne lo sanno]

    ‘Son stati giorni che han lasciato il segno e stare al mondo è già di più un impegno’ [Quando canterai la tua canzone]

    ‘Chi ti ha fatto gli occhi e quelle gambe, ci sapeva fare.

    Chi ti ha dato tutta la dolcezza, ti voleva bene’ [Ci sei sempre stata]

    ‘Eri solo da incontrare, ma tu ci sei sempre stata’ [Ci sei sempre stata]

    ‘Quante volte sei passata, quante volte passerai, e ogni volta è sempre un colpo all’anima’ [Un colpo all'anima].

    1041

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Luciano LigabueMusicaMusica ItalianaSpettacoli Ultimo aggiornamento: Venerdì 29/04/2016 15:36
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI