Primo Maggio Taranto 2015: concerto con Subsonica, Caparezza e Marlene Kuntz

da , il

    Dopo il grande successo delle prime due edizioni torna il concerto Primo Maggio Taranto 2015, evento interamente autofinanziato a cura del Comitato Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti. Anche quest’anno la direzione artistica è affidata all’attore tarantino Michele Riondino (protagonista recentemente della serie tv Pietro Mennea – La Freccia del Sud) con Roy Paci, mentre a condurre la manifestazione saranno Valentina Petrini, Valentina Correani, Andrea Rivera e la cantante Mietta, anche lei originaria di Taranto.

    Sono numerosi gli artisti che hanno aderito a Primo Maggio Taranto 2015, optando per il concertone pugliese in luogo di quello più tradizionale che si svolge in Piazza San Giovanni a Roma. Ecco la line-up completa: Subsonica, Caparezza, Marlene Kuntz, Francesco Baccini, Officina Zoè, Iosonouncane, Andrea Rivera, Velvet, Ilaria Graziano & Francesco Forni, Brunori Sas, Diodato, Bud Spencer Blues Explosion, LNRipley, Roy Paci & Aretuska Allstars, NoBraino, Fido Guido e Bestierare.

    Ad aprire l’evento, a partire dalle ore 14:00 sul palco del Parco Archeologico delle Mura Greche, saranno però alcuni artisti emergenti, scelti dalle giurie di esperti attraverso le audizioni che si stanno tuttora svolgendo in diverse città di Puglia e Campania nell’ambito del progetto #destinazioneunomaggio. Il Comitato intende così favorire il confronto tra generi musicali e sostenere gli artisti non ancora affermati. Lo spirito del Primo Maggio di Taranto, d’altronde, è anche quello di dare spazio ai giovani musicisti.

    La giornata in realtà inizierà molto prima delle 14: dalle ore 9:00, sempre al Parco Archeologico, si terrà un dibattito che verterà sui temi principali del documento politico della manifestazione. Si parlerà soprattutto di ingiustizia e di chi non solo ha perso i propri cari a causa dei reati ambientali e dell’illegalità, ma non ha trovato conforto neanche nello Stato.

    Il filo conduttore dell’evento, d’altronde, non è solo la musica. Il tema di Primo Maggio Taranto 2015 è infatti proprio ‘Legalità: quale giustizia?‘, perché in un’Italia in cui si tutelano i poteri forti, politici e mafiosi, ma si condannano gli studenti che manifestano per il diritto alla vita e alla legalità, quest’ultima è una parola non più legata al senso di giustizia, di etica e di partecipazione popolare ma lo strumento per garantire l’interesse di pochi a scapito dei diritti della maggioranza. Gli artisti che hanno sposato la causa del concertone tarantino saranno quindi il pretesto per raccontare i mali più profondi dell’Italia e di cui troppo spesso nessuno parla.

    Ricordiamo infine che l’eventoo sarà visibile in tutta la Puglia, la Basilicata e la Calabria ionica sul canale del digitale terrestre Jo Tv (649) e in streaming su www.jotv.tv. Ci saranno, inoltre, le dirette radio su Radio 1 (all’interno di una edizione speciale di King Kong, lo spazio pomeridiano dedicato alla musica, condotto da Silvia Boschero) e su Radio Farfalla.