Real Fedez, Giovanni Vernia nei panni del rapper per una nuova esilarante parodia: intervista

Real Fedez, Giovanni Vernia nei panni del rapper per una nuova esilarante parodia: intervista
da in Cantanti, Comici, Fedez, Musica, Rapper, Spettacoli, Televisione, X Factor
Ultimo aggiornamento:
    Real Fedez, Giovanni Vernia nei panni del rapper per una nuova esilarante parodia: intervista

    Giovanni Vernia è tornato con un nuovo progetto per il suo canale web. Si tratta di Real Fedez, una webseries dedicata al rapper, che svela inaspettati retroscena sulla vita privata del giudice di X Factor. Dopo l’esperimento di qualche mese fa con Casalecter, il comico genovese si è messo nuovamente alla prova, indossando i panni del cantante più seguito del momento, e dimostrando, ancora una volta, di saper leggere l’attualità, reinterpretandola in chiave ironica. Lo abbiamo incontrato poco dopo la pubblicazione della parodia: il risultato della chiacchierata subito dopo il salto. In questi mesi Giovanni Vernia è impegnato anche a teatro con il suo Giovanni Vernia Show e in televisione con lo spettacolo One Man Shot, in onda questa sera, lunedì 13 aprile 2015, su Comedy Central.

    Cosa ti ha spinto a cimentarti in questa nuova sfida?

    Quando decido di fare una parodia, studio il personaggio e mi colpisce un particolare: attorno a quel particolare costruisco un mondo nascosto e lo metto alla berlina del pubblico per far ridere. In questo caso mi ha colpito il fatto che il rapper solitamente è un cattivone, un gangster. In Fedez, invece, ho visto un personaggio tutto tatuato, con i monili d’oro e l’aspetto da cattivo, ma che scrive canzoni d’amore. Le hit con cui è esploso sono ‘Il cigno nero’ e ‘Magnifico’, che non sono propriamente testi cattivi, e allora mi sono chiesto: perché un rapper canta canzoni d’amore? Anche quando parla è molto dolce, il fatto che a X Factor si commuova davanti a Lorenzo Fragola è abbastanza anomalo per un rapper perché me lo immagino cattivo, uno con un cuore di pietra; invece lui no, ha un cuore vero! Sembra quasi un ossimoro e mi sono immaginato che lui non volesse fare il rapper, ma che lo volesse, invece, la mamma, che poi è diventata il suo manager. Tra l’altro, me la sono immaginata calabrese e abbiamo scoperto dopo che è calabrese davvero: era tutto perfetto, tutti i tasselli combaciavano. Quindi da questi particolari mi sono immaginato il suo mondo.

    Sai se Fedez ha avuto modo di guardare il video?

    Non lo so, non ne ho idea, non so nulla. Penso che l’avrà visto e non credo se la sia presa: sono parodie carine, sto sempre attento a non essere offensivo.

    E’ un progetto solo per il web o pensi di portarlo sul palco di Zelig o altrove in TV?

    No, è la prima parte pilota prettamente web. Avevo un bacino di fan molto grande, che non ho mai coccolato come si deve, allora ho deciso di farlo con contenuti esclusivi per il web.

    Ho sempre molte idee comiche, ma gli spazi televisivi sono quello che sono e voglio essere sempre attuale. Un ragazzo di 25 anni che ha tutto questo successo è un ragazzo con tante qualità artistiche, con cervello, si vede anche quando parla, gli auguro di mantenere il successo anche il prossimo anno in modo tale che possa continuare questa web serie!

    Ci saranno altri personaggi?

    Farò Jovanotti in chiave satirica. Mi sembra un personaggio giusto per fare un po’ di satira sociale: è molto impegnato come artista, parla tanto, spesso anche di pianeti, galassie e costellazioni.

    Quanti episodi avrà?

    Non c’è un numero preciso, li farò finché la gente ne vorrà. Real Fedez è una serie, poi attorno c’è un progetto editoriale web tutto mio. Ci sarà Jovanotti, ma potrà tornare anche Johnny Groove: vorrei tanto che ci fosse perché sarebbe un bel ritorno, più libero più divertito.

    Quando potremo guardare il secondo episodio di Real Fedez?

    E’ già stato girato, ma dobbiamo capire quando uscirà. Non mi aspettavo che il primo andasse bene perché era un pilota. E’ un esperimento: il personaggio può anche crescere, ci sono alcune cose che posso sistemare.

    Sei in giro con il Giovanni Vernia Show, quando finirà?

    A fine aprile. Poi sarò alla Versiliana e ad agosto andrò in giro per qualche bella data estiva.

    Vorresti portare il Giovanni Vernia Show in TV?

    Quella è la velleità. Si parte dal teatro per creare un bel repertorio, un bel ritmo e ricucire un bello spettacolo televisivo, però non mi piace riprendere lo spettacolo in teatro e metterlo in televisione: la TV ha dei tempi che sono diversi dal teatro.

    Adesso sei impegnato in altro?

    Ho un bimbo di un mese! Però c’è anche una novità: si chiama #OneManShot, è un‘ora di show per la televisione su Comedy Central. Avrò una band e farò dei pezzi più televisivi in smoking.

    Ci stiamo avvicinando al Giovani Vernia Show in tv?

    Facciamo piccoli passi in questa direzione.

    838

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiComiciFedezMusicaRapperSpettacoliTelevisioneX Factor Ultimo aggiornamento: Martedì 29/03/2016 18:42
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI