Blade Runner – The Final Cut: il film di Ridley Scott torna nelle sale il 6 e 7 maggio 2015

Blade Runner – The Final Cut: il film di Ridley Scott torna nelle sale il 6 e 7 maggio 2015

    Se avete amato il capolavoro di Ridley Scott segnatevi queste date, 6 e 7 maggio 2015, quando Blade Runner – The Final Cut tornerà nelle sale italiane per un evento speciale della Warner Bros. in esclusiva nei cinema del circuito The Space. La versione ‘final cut’ del film, realizzata nel 2007, è considerata quella definitiva della celebre pellicola, nonché l’unica in cui a Scott sia stata concessa totale libertà artistica: rispetto al Director’s Cut del ’92, che a sua volta aveva apportato alcune modifiche sostanziali alla versione originale datata 1982, presenta novità estetiche minori, sfondi migliorati e voci risincronizzate. In più l’immagine e il suono sono stati digitalmente restaurati e rimasterizzati.

    Sul sito di The Space sono già disponibili sia l’elenco delle sale che proietteranno Blade Runner – The Final Cut quasi in tutta Italia, che la prevendita per acquistare i biglietti degli spettacoli. Sarà un’occasione imperdibile per rivedere Harrison Ford nei panni del detective Rick Deckard, che in un futuro tecnologico (Ridley Scott l’aveva ambientato nel 2019, ma a quattro anni da quella data possiamo dire che il mondo è un po’ diverso, non necessariamente migliore, da come l’aveva immaginato lui), caratterizzato dalla decadenza urbana e sociale, si mette all’inseguimento di pericolosi replicanti.

    Ma come forse molti di voi già sapranno, questo ritorno di Blade Runner nelle sale è solo un’anticipazione in vista dell’attesissimo (e sotto certi aspetti anche temuto) sequel, che vedrà ancora Harrison Ford nelle vesti di Deckard ma non Ridley Scott dietro la macchina da presa, sostituito dal canadese Denis Villenueve (Prisoners).

    L’ufficialità di Blade Runner 2 è arrivata circa un mese e mezzo attraverso un comunicato della Alcon Entertainment, società di produzione che ha acquistato i diritti del sequel: ‘Siamo onorati che Harrison abbia deciso d’intraprendere questo viaggio con noi così come Denis Villenueve, regista di grande e particolare talento. Hamtpon Fancher e Michael Green hanno elaborato, sulla base di un concept di Ridley Scott, un sequel potente e fedele all’originale, che resta uno dei film più celebrati di tutti i tempi.

    Non potremmo essere più emozionati al pensiero di lavorare con un team di talenti così straordinari‘.

    Quindi Ridley Scott dirà in qualche modo ancora la sua e con lui Hamtpon Fancher, che è stato il co-sceneggiatore del primo Blade Runner, mentre Michael Green ha lavorato sullo script di Lanterna Verde.
    Da quel che trapela la trama di Blade Runner 2 sarà ambientata svariate decadi dopo gli avvenimenti del primo film e le riprese inizieranno nell’estate del 2016 dopo che Harrison Ford avrà terminato di promuovere Adaline – L’Eterna Giovinezza, mentre Scott sarà impegnato con il secondo capitolo di Prometheus.

    483

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaCinema USAFantascienzaFilmFilm cultSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI