Lorella Cuccarini: ‘Figli? Consiglio loro di andare via dall’Italia per mancanza di meritocrazia’

da , il

    Lorella Cuccarini si è ritrovata a parlare dei figli e in questo periodo sta andando davvero contro tutti. Al di là di quelli che possono essere luoghi comuni, la showgirl chiarisce che non basta avere un cognome importante per realizzarsi nel nostro Paese. Lorella Cuccarini ha detto a chiare lettere, in una recente intervista, che per gli studi di sua figlia Sara andare all’estero ha rappresentato la soluzione ideale. Adesso avrebbe intenzione di fare in modo che anche gli altri figli più piccoli seguissero la stessa strada.

    Lorella Cuccarini parla molto del merito e a questo proposito ha detto: “Fa male dirlo, ma qui per quanto tu possa insegnare a un figlio l’importanza dell’impegno e dello studio, lo vedrai sempre scontrarsi con una situazione in cui il merito non conta, non viene riconosciuto”. Si tratta in fin dei conti di parole amare, che raccontano una verità tipica dell’Italia, dove da anni i giovani vanno via verso altre mete.

    In questo modo si finisce per perdere anche le possibilità di far crescere il Paese. Ma Lorella Cuccarini non è così drastica e chiarisce come la sua idea è quella che i figli, dopo aver costruito qualcosa fuori dall’Italia, possano avere l’occasione di ritornare. Infatti ha specificato: “Vorrei avessero delle prospettive, che le costruissero via da qui, magari per tornare, dopo. Perché vede, a furia di non veder riconoscere il proprio valore si inizia a dubitare di averne”.

    Veramente molto coraggiosa la scelta di Lorella, che non rinuncerebbe in questo modo nemmeno a dare un futuro al suo Paese di appartenenza. La Cuccarini consiglia ai suoi figli di far carriera, di rafforzarsi e di ritornare tra qualche anno, in maniera che abbiano la possibilità di ritornare vincenti. La famosa showgirl ha 4 figli: Sara, nata nel 1994, Giovanni, nato nel 1996, e i gemelli Chiara e Giorgio, che sono nati nel 2000.

    Se per Sara la scelta è stata già quella di andare a studiare all’estero, anche per gli altri figli Lorella vorrebbe qualcosa di più, più opportunità, e appare molto coraggiosa, perché non è affatto uno di quei personaggi famosi che tentano di sfruttare il loro nome, per approfittare di privilegi anche a livello lavorativo. Lorella è consapevole che, non riconoscendo il valore di una persona, a poco a poco si possa iniziare a dubitare anche di averne. La sua è una scelta molto chiara, che insiste molto sul merito.