DiMartedì del 7 aprile 2015, Crozza-Renzi presenta il Def: ‘Tra 3 anni dovremmo essere falliti’

da , il

    A DiMartedì del 7 aprile 2015, Crozza-Renzi commenta l’attualità politica e l’approvazione del Def, la previsione economica del Paese per i prossimi tre anni: ‘Ma fino a ieri – ha esordito Crozza – non ci servivano dieci miliardi? E dove abbiamo trovato i soldi? Abbiamo ereditato?’. Quindi, il comico si è lasciato andare alla parodia, durante la consueta copertina comica in video a La 7.

    Le previsioni economiche del nostro Paese, infatti, ‘le abbiamo sempre sbagliate tutte. Tutte cannate. Tanto eh, non poco. Ché in confronto Nando Pagnoncelli è Nostradamus. La sensazione – ha aggiunto Crozza – è che il Def di Renzi abbia la stessa validità scientifica dell’oroscopo di Paolo Fox, solo che Paolo Fox ha la decenza di fermarsi alle previsioni di un anno, Renzi da sborone qual è si spinge fino a tre anni’.

    Guarda il video completo

    Quindi, l’imitazione non ufficiale del presidente del Consiglio Matteo Renzi a proposito di Def: ‘In questo Paese il cancro è la criminalità organizzata. Non è colpa mia se questo è l’anno del cancro. L’ha detto anche Paolo Fox e se lo dice lui che ci azzecca… Però io grazie al Def posso prevedere i prossimi tre anni. Infatti cosa vuole dire Def? Dovremmo essere falliti‘, ha scherzato il comico genovese a La7.

    Rispetto alla criminalità organizzata, l’ennesima battuta del comico: ‘Siamo la prova vivente che Darwin non aveva capito niente. Evoluzione della Specie? Noi siamo la corruzione della specie’. E su Angela Merkel in giro per Ischia non è mancata l’ironia: ‘Si aggirava smarrita cercando il sindaco’, ricordando come ‘nello scandalo di Ischia si è fatto anche il nome di D’Alema’. La conclusione con una riflessione sulla sentenza relativa alla scuola Diaz.