Ambra Battilana denuncia Harvey Weinstein: ‘Mi ha molestato’

Ambra Battilana denuncia Harvey Weinstein: ‘Mi ha molestato’
da in Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Ambra Battilana denuncia Harvey Weinstein: ‘Mi ha molestato’

    Ambra Battilana molestata da Harvey Weinstein, uno dei più noti produttori di Hollywood e fondatore della The Weinstein Company, un uomo che ha al suo attivo pellicole come Shakespeare in love e Pulp Fiction, ma anche Il paziente inglese e Il lato positivo? Secondo la denuncia fatta alla polizia dalla giovane ventiduenne, l’imprenditore le avrebbe tastato il seno per accertarsi se fosse vero. La denuncia è riportata dal New York Post, che svela anche l’identità di Weinstein, sentito dalle forze dell’ordine.

    Non c’è proprio pace per Ambra Battilana: l’ex Miss Piemonte (che oggi lavora per una delle più note agenzie di modelle di Manhattan) sarebbe stata molestata da Harvey Weinstein, che le avrebbe palpato i seni per ‘testare’ la loro veridicità e le avrebbe infilato una mano sotto la gonna, chiedendole di baciarlo. Sempre secondo il racconto della ventiduenne, il tutto sarebbe avvenuto nei giorni scorsi nell’ufficio di Weinstein a Tribeca, dove Battilana era stata invitata per discutere di lavoro, dopo che lei e Weinstein si erano conosciuti al Radio City Music Hall, per la cerimonia di apertura del musical New York Spiring Spectacular, prodotto proprio da Weinstein.

    In realtà la denuncia di Battilana era ‘anonima’, ma Page Six ha svelato l’identità del presunto molestatore, appunto Weinstein: secondo un insider della compagnia, però, quelle di Battilana sono dichiarazioni ricattatorie, e l’imprenditore (sposato e con cinque figli) non avrebbe fatto nulla di male.

    Dichiarazioni supportate anche da un (anonimo) ufficiale di polizia, secondo cui la denuncia è una ‘cavolata‘: ora l’ufficio del procuratore distrettuale di Manhattan (del caso si occupa Cyrus Vance jr, noto per essersi occupato delle molestie di Dominique Strauss-Kahn) dovrà decidere se formalizzare le accuse, anche se il misterioso poliziotto sostiene che il caso finirà in un nulla di fatto. Stringata la nota di un portavoce di Weinstein: ‘Collaboriamo con la polizia e siamo sicuri che la verità emergerà, non abbiamo ulteriori commenti‘.

    371

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Spettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI