Into the Woods: trailer italiano e trama del film della Disney con Meryl Streep strega

da , il

    La grande attrice è una perfida strega nel nuovo musical Disney

    Una straordinaria Meryl Streep è la strega cattiva di Into the Woods, il nuovo musical fantasy prodotto dalla Disney che arriva nei cinema italiani il 2 aprile 2015, nel weekend di Pasqua. Con lei un cast di altissimo livello composto da Emily Blunt, James Corden, Anna Kendrick, Chris Pine, Johnny Depp, Billy Magnussen, Lilla Crawford e Lucy Punch. Regista del film è invece quel Rob Marshall che abbiamo già esaltato per capolavori come Chicago (6 premi Oscar), Memorie di una Geisha, Nine e Pirati dei Caraibi – Oltre i Confini del Mare.

    Into the Woods, basato sull’omonimo musical originale firmato da James Lapine, qui responsabile della sceneggiatura, e dal leggendario compositore Stephen Sondheim, autore delle musiche e dei testi, è ambientato nel mondo delle fiabe e vede la partecipazione di popolarissimi personaggi come Cenerentola, Cappuccetto Rosso, il Lupo Cattivo, Rapunzel e Jack (di Jack e il fagiolo magico). I protagonisti principali sono però un fornaio e sua moglie che desiderano avere una famiglia ma devono fare i conti con una strega che ha gettato su di loro un maleficio.

    La pellicola Disney è dunque una rivisitazione in chiave moderna delle più amate fiabe dei fratelli Grimm, in cui si intrecciano le trame di alcuni racconti, per esplorare le conseguenze delle avventure e dei desideri dei personaggi.

    Il musical, che si preannuncia intenso e assai ricco di umorismo, rivisita fiabe classiche come Cenerentola (interpretata da Anna Kendrick), Cappuccetto Rosso (Lilla Crawford), Jack e il fagiolo magico (Daniel Huttlestone) e Rapunzel (MacKenzie Mauzy), unendole tra loro tramite una vicenda inedita incentrata su un panettiere e sua moglie (rispettivamente James Corden ed Emily Blunt), sul loro desiderio di formare una famiglia e sul rapporto con la strega (Meryl Streep) che li ha intrappolati in un incantesimo.

    Insomma, ce n’è abbastanza per catturare l’attenzione di un vastissimo pubblico di grandi e piccini, come nella quasi secolare tradizione delle produzioni cinematografiche disneyane.

    Into the Woods è andato molto bene al botteghino americano (oltre 200 milioni di dollari d’incasso) e ha ottenuto numerose candidature nei maggiori premi cinematografici internazionali: tre nomination agli Oscar 2015, altrettanti ai Golden Globe, una agli Screen Actors Guild Awards e addirittura quattro ai Satellite Awards, dove ha vinto il premio per il miglior cast.