Morto Ivo Garrani, attore di cinema, teatro e TV e grande doppiatore

Morto Ivo Garrani, attore di cinema, teatro e TV e grande doppiatore
    Morto Ivo Garrani, attore di cinema, teatro e TV e grande doppiatore

    E’ morto a Roma l’attore Ivo Garrani, famoso per aver partecipato negli ultimi settant’anni a centinaia di produzioni cinematografiche, televisive, teatrali e radiofoniche e per aver doppiato numerose star di Hollywood. Garrani, che aveva compiuto da poco 91 anni essendo nato in provincia di L’Aquila il 6 febbraio 1924, si è spento serenamente nel sonno. A dare l’annuncio della sua morte è stato l’altrettanto noto figlio Toni Garrani, ricordandone il carattere appartato e schivo che l’aveva sempre tenuto lontano dai clamori e dalle luci del mondo dello spettacolo, di cui peraltro era stato un grandissimo protagonista.

    Ivo Garrani aveva esordito sul palcoscenico teatrale nel 1943, dando inizio a una proficua carriera che l’avrebbe portato nel corso degli anni a lavorare con attori del calibro di Paolo Stoppa, Elsa Merlini, Gino Cervi, Giancarlo Sbragia, Valeria Valeri, Enrico Maria Salerno e Sergio Fantoni.
    Si distinse anche in diversi programmi radiofonici, ma fu il personaggio televisivo del padre di Giannino Stoppani (interpretato da Rita Pavone) nel celebre ‘Giornalino di Gian Burrasca‘ (1964) di Lina Wertmüller ad assicurargli grande popolarità tra il pubblico.

    Ha lavorato ininterrottamente fino a qualche anno fa, dividendosi egregiamente tra cinema, teatro e TV. Tra i ruoli cinematografici più importanti della sua carriera ricordiamo il gerarca Roberto Farinacci in ‘Il processo di Verona‘ di Carlo Lizzani, il Colonnello Pallavicino in ‘Il Gattopardo’ di Luchino Visconti, il Maresciallo Soult nel kolossal ‘Waterloo‘ di Sergej Bondarchuk, Nicolò Lombardo in ‘Bronte – Cronaca di un massacro che i libri di storia non hanno raccontato‘ di Florestano Vancini, il boss Michele Ferro in ‘Il pentito‘ di Pasquale Squitieri e il colonnello della caserma di ‘Soldati – 365 all’alba‘ di Marco Risi.

    A partire dagli anni ’90 si era dedicato soprattutto agli sceneggiati e alle fiction televisive, apparendo tra l’altro in ‘Piazza di Spagna’ (1992), ‘L’ispettore anticrimine’ (1993), ‘La scalata’ (1993), ‘Positano’ (1996), ‘In nome della famiglia’ (1997), ‘Un posto al sole‘ (nella stagione 2001 nei panni di Costantino Poggi), ‘Capri’ (2006) e nella nona e decima serie di ‘Incantesimo‘ (2007-2008) nella parte di Umberto Curti.

    Come doppiatore, invece, Ivo Garrani aveva prestato la sua voce ai vari Martin Balsam, Rod Steiger, Fernando Rey, John Barrymore, Pierre Brasseur, Mario Adorf e Rossano Brazzi.

    453

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttoriCinemaCinema ItalianoSpettacoliMorti famosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI