NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Cinquanta Sfumature di Grigio: Sam Taylor-Johnson non sarà la regista dei sequel

Cinquanta Sfumature di Grigio: Sam Taylor-Johnson non sarà la regista dei sequel

    Mentre l’Universal Pictures è ancora intenta a contare i soldi dell’incasso di Cinquanta Sfumature di Grigio, ai addensano nuvole nere sul sequel Cinquanta Sfumature di Nero, il secondo episodio della celebre trilogia di E.L. James che dovrebbe vedere la luce nel 2016, a un anno di distanza dal primo capitolo uscito lo scorso 12 febbraio (poi, come sapete, ci sarà la terza e ultima parte Cinquanta Sfumature di Rosso, presumibilmente nel 2017).

    E’ notizia di queste ultime ore, infatti, che la regista di Cinquanta Sfumature di Grigio, Sam Taylor-Johnson, ha ufficialmente declinato la possibilità di dirigere l’attesissimo sequel. Una notizia-bomba che però non arriva del tutto inattesa, visto che negli ultimi mesi più volte i rumors provenienti da Hollywood avevano parlato di insanabili contrasti tra la Johnson e l’autrice della trilogia, che è anche co-produttrice del film.

    Dirigere Cinquanta Sfumature di Grigio è stato un viaggio intenso e meraviglioso e ne sono immensamente fiera. Devo ringraziare la Universal per l’opportunità concessami.

    Ho costruito delle forti e durature amicizie con il cast, i produttori e la troupe, e in particolare con Dakota (Johnson) e Jamie (Dornan). Nonostante non ritorni per i sequel, auguro tanto successo a chiunque prenderà le mie redini per dirigere il secondo e il terzo film‘.

    Questo il breve comunicato stampa con cui Sam Taylor-Johnson ha annunciato il suo disimpegno da Cinquanta Sfumature di Nero (comunicato nel quale, casualmente ma non troppo, la regista ha evitato accuratamente di citare E.L. James, ringraziando soltanto genericamente i ‘produttori’), un addio che costringerà la produzione a scegliere quanto prima un nuovo o una nuova regista, con la concreta possibilità che i tempi per la realizzazione del sequel si allunghino. Anche perché sarebbe in dubbio anche la conferma della sceneggiatrice Kelly Marcel (pure lei invisa alla James, che a quanto pare vorrebbe occuparsi personalmente dello script dando alla pellicola una connotazione ancora più erotica), per non parlare del rischio che i due protagonisti Dakota Johnson e Jamie Dornan salutino baracca e burattini se non verranno esaudite le loro altissime richieste economiche (dopo il successone di Cinquanta Sfumature di Grigio, 558 milioni di dollari di incasso, i due sono infatti andati a bussare a denari chiedendo un congruo aumento dei rispettivi cachet, ma la Universal per il momento nicchia).

    Insomma, se non si sbrigano a risolvere quanto prima tutte queste delicate questioni Cinquanta Sfumature di Nero difficilmente uscirà nel 2016, o addirittura non uscirà mai.

    446

    PIÙ POPOLARI