NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Latin Lover: trailer e trama dell’ultimo film con Virna Lisi

Latin Lover: trailer e trama dell’ultimo film con Virna Lisi
    Latin Lover, il nuovo film della Comencini

    A quattro anni da Quando La Notte, torna la regista Cristina Comencini con Latin Lover, una commedia brillante e commovente, interpretata da un cast prevalentemente femminile ma con un grande protagonista maschile, Francesco Scianna. Latin Lover è anche l’ultimo film con Virna Lisi, scomparsa lo scorso 18 dicembre poche settimane dopo aver ultimato le riprese.

    Il film narra la storia di Saverio Crispo (Francesco Scianna), grande attore del cinema italiano, morto da ormai dieci anni. E proprio in occasione del decennale della sua scomparsa, le sue quattro figlie, avute da mogli diverse in altrettante parti del mondo, si ritrovano nella grande casa del paesino pugliese dove l’attore è nato. La figlia italiana Susanna (Angela Finocchiaro) con il compagno di cui è fidanzata clandestina. La figlia francese Stephanie (Valeria Bruni Tedeschi), con il più piccolo dei tre figli avuti da tre padri diversi. La figlia spagnola (Candela Peña), l’unica sposata, con un marito impenitente traditore. E l’ultima figlia svedese (Pihla Viitala) che il padre non l’ha quasi mai visto. Arrivano anche le due vedove, la prima moglie italiana Rita (Virna Lisi) che se lo è ripreso e curato in vecchiaia, e l’attrice spagnola Ramona (Marisa Paredes) che lo ha sposato ai tempi dei western all’italiana.
    Nessuna delle figlie ha conosciuto veramente il grande padre che ognuna ha mitizzato e amato nelle epoche diverse della sua trionfale carriera di attore.

    Nel mezzo dei festeggiamenti, quando ancora è attesa la quinta figlia, l’americana Shelley (Nadeah Miranda) riconosciuta solo con la prova del Dna, irrompe invece Pedro Del Rio (Lluis Homar), lo stuntman che pare conoscere Saverio Crispo meglio di chiunque altro. Tra conferenze stampa, proiezioni, rivelazioni notturne di segreti, le donne del grande divo rivaleggiano, si affrontano, in un crescendo di emozioni e situazioni tragicomiche…

    Per Cristina Comencini il film Latin Lover è un omaggio al grande cinema mitico italiano, ma anche una presa di coscienza che dobbiamo liberarcene. Infatti, se il personaggio egregiamente dipinto da un sempre più convincente Francesco Scianna contiene i tratti dei vari Mastroianni, Gassman, Giuliano Gemma e Volontè all’apice della loro popolarità, facendo inevitabilmente salire la nostalgia verso quell’epoca, allo stesso tempo la regista ricorda che non si può vivere di ricordi e che il cinema di quei tempi era mitico perché mitici erano il periodo e gli attori. Oggi, invece, è importante riscoprire quello che siamo in questo momento o che comunque dovremmo essere: immagine simboleggiata dalle donne del film (o da alcune di esse), che a un certo punto preferiscono liberarsi dell’ingombrante presenza, ormai legata al passato, del celebre padre e marito per tornare a sentirsi di nuovo se stesse.

    Latin Lover esce nei cinema giovedì 19 marzo 2015. Nel cast, oltre agli attori già citati, anche Jordi Molla, Carlo Buccirosso, Neri Marcorè, Claudio Gioè e Toni Bertorelli.

    512

    PIÙ POPOLARI