Nicholas Brendon, arrestato l’ex star di Buffy: ha devastato una camera d’hotel

da , il

    Nicholas Brendon, arrestato l’ex star di Buffy: ha devastato una camera d’hotel

    Nicholas Brendon, ex star di Buffy, arrestato in Florida per comportamento violento: l’attore – che negli ultimi sei mesi è stato arrestato tre volte – era in Florida per partecipare all’ ALT*Con di Tallahassee, ed è accusato di aver devastato la camera d’albergo in cui alloggiava, provocando danni stimati fra i 200 e i 1000 dollari. Oltre al danno, la beffa: è stato infatti la stessa star (rilasciato dopo aver pagato la cauzione) a chiamare la polizia, sostenendo di aver subito un furto: peccato (per lui) che al loro arrivo gliagenti hanno subito ritrovato gli oggetti personali ‘rubati’ e una stanza d’hotel devastata.

    Terzo arresto in poche settimane per Nicholas Brendon: dopo quello del mese scorso (450 dollari di danni in una stanza di hotel e si era rifiutato di pagare per cibi e bevande) e il primo ad ottobre, quando aveva avuto una rissa con un cliente, sempre in hotel, la star di Buffy l’ammazzavampiri è stato arrestato venerdì notte a Tallahassee, in Florida, a causa del suo comportamento violento, che lo ha portato a chiamare le forze dell’ordine per un falso furto e a devastare la sua stanza d’hotel.

    Malato da qualche tempo – una malattia misteriosa cui ha accennato il suo portavoce non per giustificare i comportamenti del suo cliente ma per segnalare lo stafo dei fatti – Brendon si è detto dispiaciuto per l’accaduto: ‘Ho smesso di prendere le medicine un po’ di tempo fa, è stato un errore e tutto è culminato quando ieri ho preso dei sonniferi e sono svenuto’. Diversa la ricostruzione degli agenti e del manager dell’hotel: secondo Huffington Post, il manager del front desk avrebbe detto alla polizia che l’attore aveva preso pillole e alcool, e che girovagava per l’hotel insanguinato e bagnato dopo aver causato l’otturazione di un water.

    La polizia avrebbe trovato la star quarantatreenne, visto ultimamente in Criminal Minds, in stato confusionale, con del dentifricio sulla faccia: non meglio la situazione nella camera, totalmente devastata. Brendon ha ‘cooperato’ con i poliziotti al momento del suo arresto, e anche per questo è stato rilasciato domenica mattina su cauzione.