Madonna a Torino per il Tour 2015: biglietti esauriti in soli tre minuti

da , il

    Poche chance per i volenterosi che stamane si era illusi di comprare i biglietti del concerto di Madonna a Torino per il Tour 2015: la prevendita online, scattata alle ore 10:00 in punto su Ticket One, è durata soltanto tre minuti, giusto il tempo di veder apparire nella pagina dedicata allo show il fatidico pallino rosso che indica il termine della disponibilità dei tagliandi. E adesso si spera in una seconda data.

    Del resto si sapeva che i biglietti per Madonna a Torino sarebbero finiti in un amen. Già una buona parte era volata via nei giorni precedenti nelle prevendite esclusive riservate agli iscritti al fanclub ufficiale, ai titolari di American Express e a coloro che avevano acquistato il nuovo album Rebel Heart su Amazon.

    Stamane, quindi, per la prevendita generale su Ticket One è stata messa a disposizione una quantità di biglietti decisamente inferiore rispetto alla capienza ufficiale del PalaAlpitour del capoluogo piemontese, stimata in circa 15.000 posti. Un numero largamente esiguo in relazione all’enorme richiesta (Madonna potrebbe tranquillamente riempire gli stadi, ma per il suo Rebel Heart Tour 2015 ha optato per i palasport al chiuso) e che ha lasciato delusi e insoddisfatti migliaia di fan che sognavano di assistere al concerto live della Regina del Pop.

    Il sito di Ticket One, preso d’assalto da numerosissimi utenti, è andato subito in tilt, esattamente come era accaduto lo scorso dicembre per la prevendita dei concerti degli U2 (che suoneranno anche loro a Torino, il 4 e 5 settembre 2015) e per molte persone è stato impossibile accaparrarsi il biglietto dell’unica data italiana di Madonna. C’è anche da dire che spesso la beffa dei tagliandi subito sold out dipende anche dagli specialisti del bagarinaggio online, che attraverso specifici software riescono a comprare biglietti in blocco per poi rivenderli a prezzi maggiorati, senza che gli operatori siano mai riusciti a porre un efficace rimedio.

    Madonna si esibirà a Torino il 21 novembre 2015. L’unica speranza per chi è rimasto senza biglietti consiste in un possibile raddoppio della data, presumibilmente il giorno 22 novembre, visto che il calendario del tour consente questa opzione. Staremo a vedere.

    Madonna a Torino per il Tour 2015: un concerto a novembre

    Articolo originale del 2 marzo 2015

    Il capoluogo del Piemonte sempre più capitale italiana della musica: dopo gli U2, infatti, anche Madonna sarà a Torino per un concerto del suo Tour 2015. La notizia, rivelata in anteprima dal quotidiano La Stampa poco più di un mese fa, è stata ufficializzata stamane quando è stato reso noto l’intero calendario del Rebel Heart World Tour 2015. La Regina del Pop si esibirà a Torino sabato 21 novembre al PalaAlpitour, la stessa location degli show settembrini degli U2.

    Non sarà la prima volta di Madonna a Torino. I meno giovani ricorderanno senz’altro l’epica data di Miss Ciccone in quello che allora era ancora il vecchio Stadio Comunale, teatro di tante leggendarie sfide italiane ed europee della Juventus di Trapattoni e del Torino di Gigi Radice: la sera del 4 settembre 1987 ben 65.000 spettatori assistettero a un memorabile concerto del Who’s That Girl Tour trasmesso in diretta TV su Raiuno e in mondovisione (suggerimento —> se vi interessa, l’intero show lo trovate su Youtube).

    Madonna tornò poi a Torino il 13 luglio del ’90 per il Blond Ambition Tour. Stessa citta ma location (il nuovo Stadio delle Alpi) ed esiti diversi: lo spettacolo si rivelò infatti un mezzo flop (con annesso fiume di polemiche per la cattiva gestione dell’evento) e da allora Madge non si era più fatta vedere sotto la Mole.

    Ma dopo 25 anni l’embargo è finalmente caduto grazie soprattutto all’accordo che ha portato Live Nation, il maggior gruppo promoter della musica mondiale, a gestire con Set Up Live il PalaAlpitour e altri impianti della città piemontese, consentendo a Torino di scavalcare Milano quale sede privilegiata dei grandi eventi musicali in Italia (che beffa per il capoluogo meneghino non avere, proprio nell’anno di Expo 2015, né gli U2 né Madonna).

    L’arrivo di Madonna in Italia (l’ultima volta era successo nel 2012 per il MDNA Tour) sarà un’occasione irrinunciabile per ascoltare i grandi classici della discografia e soprattutto i nuovi brani dell’album Rebel Heart atteso nei negozi il prossimo 9 marzo, mentre il primo singolo Living for Love è già tra le canzoni più trasmesse dalle radio italiane. E la corsa ai (pochi) biglietti si preannuncia già infuocata!

    La prevendita dei biglietti per il concerto di Madonna a Torino del 21 novembre 2015 osserverà le seguenti modalità:

    dal 10 marzo: presale per gli iscritti al fanclub ufficiale;

    dal 11 marzo: presale per i titolari di American Express (fino alle ore 16:00 del 13 marzo);

    dal 12 marzo: presale di Amazon;

    dal 16 marzo: prevendita generale su Ticket One.

    Madonna tour 2015: date dei concerti

    29 agosto – Miami, FL – American Airlines Arena

    2 settembre – Atlanta, GA – Philips Arena

    5 settembre – San Juan, PR – Coliseo de Puerto Rico

    9 settembre – Montreal, QC – Bell Centre

    12 settembre – Washington, DC – Verizon Center

    16 settembre – New York, NY – Madison Square Garden

    19 settembre – Brooklyn, NY – Barclays Center

    24 settembre – Philadelphia, PA – Wells Fargo Center

    26 settembre – Boston, MA – TD Garden

    28 settembre – Chicago, IL – United Center

    1 ottobre – Detroit, MI – Joe Louis Arena

    3 ottobre – Atlantic City, NJ – Boardwalk Hall

    5 ottobre – Toronto, ON – Air Canada Centre

    8 ottobre – St. Paul, MN – Xcel Energy Center

    11 ottobre – Edmonton, AB – Rexall Place

    14 ottobre – Vancouver, BC – Rogers Arena

    17 ottobre – Portland, OR – MODA Center

    19 ottobre – San Jose, CA – SAP Center

    22 ottobre – Glendale, AZ – Gila River Arena

    24 ottobre – Las Vegas, NV – MGM Grand Garden Arena

    27 ottobre – Los Angeles, CA Forum

    4 novembre – Colonia, Germania – Lanxess Arena

    7 novembre – Praga, Repubblica Ceca – O2 Arena

    10 novembre – Berlino, Germania – Mercedes-Benz Arena (02 World)

    14 novembre – Stoccolma, Svezia – Tele 2 Arena

    17 novembre – Herning, Danimarca – Jyske Bank Boxen

    21novembre – Torino, Italia – Pala Alpitour

    24 novembre – Barcellona, Spagna – Palau Sant Jordi

    28 novembre – Anversa, Belgio – Sportpaleis

    1 dicembre – Londra, UK – O2 Arena

    5 dicembre – Amsterdam, Olanda – Ziggo Dome

    9 dicembre – Parigi, Francia – Bercy

    14 dicembre – Manchester, UK – Manchester Arena

    16 dicembre – Birmingham, UK – Barclaycard Arena

    20 dicembre – Glasgow, Scozia – The SSE Hydro.