Frozen 2: il sequel del film d’animazione vincitore di due Oscar si farà

Frozen 2: il sequel del film d’animazione vincitore di due Oscar si farà

    Fino a qualche giorno fa sembrava improbabile e invece Frozen 2, il il sequel del film d’animazione Disney vincitore di due Oscar, si farà. Lo ha annunciato Bob Iger, l’onnipotente CEO della The Walt Disney Company, durante un incontro con gli azionisti della compagnia, confermando praticamente in toto il team della pellicola originale (squadra che vince non si cambia, no?): Jennifer Lee e Chris Buck alla regia mentre la produzione sarà riaffidata a Peter Del Vecho.

    Il destino di Frozen 2 è davvero cambiato nel giro di pochi ore: erano stati gli stessi registi Jennifer Lee e Chris Buck, non più di qualche giorno fa, a rivelare che difficilmente avrebbero ripreso in mano il progetto, vista la quasi impossibilità di ripetere la perfezione del primo capitolo.
    Ma evidentemente Iger deve essere stato molto convincente e la macchina per la realizzazione del sequel si è già messa in moto, anche se per il momento non si sa nulla né sulla trama né riguardo un’ipotetica data di uscita.

    L’annuncio di Frozen 2 è giunto in coincidenza (assolutamente non casuale) dell’uscita nei cinema del cortometraggio Frozen Fever, che viene proiettato nelle sale prima di Cenerentola di Kenneth Branagh. Frozen Fever, realizzato dai medesimi autori del film e con la presenza degli stessi personaggi e relativi doppiatori, ruota attorno a Elsa e Kristoff determinati a rendere il 19° compleanno di Anna il più speciale possibile, anche se i poteri di Elsa lasciano intravedere una serie di possibili impicci.

    Insomma, come potete constatare è risultato impossibile per la Disney abbandonare il progetto Frozen dopo i risultati strabilianti ottenuti dalla pellicola originale, che di diritto va inserita accanto agli altri grandi classici della casa di produzione come Cenerentola, Biancaneve e i sette nani, Fantasia, Dumbo, Il Libro della Giungla, gli Aristogatti e tanti altri ancora.

    Uscito per le festività natalizie del 2013, Frozen, liberamente ispirato alla celebre fiaba di Hans Christian Andersen, La Regina delle Nevi, ha quasi decuplicato il budget di spesa iniziale incassando in tutto il mondo oltre 1 miliardo e 274 milioni di dollari, diventando così il quinto film in assoluto ad aver guadagnato di più nella storia del cinema (dietro i soli Avatar, Titanic, The Avengers e Harry Potter e i doni della morte – parte 2) e il primo contando i soli film d’animazione.
    Ha inoltre vinto due premi Oscar (miglior film d’animazione e miglior canzone originale con Let it go), un Golden Globe, un BAFTA, cinque Annie Awards e due Grammy Awards. E la colonna sonora di Frozen è risultata essere l’album discografico più venduto al mondo nel 2014.

    459

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN anteprime filmCinemaCinema USADisneySequelSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI