Fabrizio Corona ultime news: assolto dall’accusa di evasione fiscale

da , il

    Le ultime news su Fabrizio Corona ci informano che è stato assolto dall’accusa di evasione fiscale. Dopo il ‘no‘ ricevuto dalla Corte di Cassazione riguardo la possibilità di avere accesso ad una pena alternativa, adesso l’ex re dei paparazzi riceve una notizia positiva, che arriva direttamente dal giudice monocratico della seconda sezione penale del Tribunale di Milano. L’accusa si riferiva ad una evasione del fisco che ammontava ad un milione di euro, per l’anno 2007. Il giudice ha dato ragione ad Ivano Chiesa, avvocato di Fabrizio Corona, che ha contestato la violazione del ‘principio di specialità’.

    La lista dei reati ascritti a Fabrizio Corona è lunghissima: aggressione a pubblico ufficiale, detenzione di banconote false, estorsione e tentata estorsione, estorsione aggravata e trattamento illecito di dati personali, detenzione e ricettazione di una pistola, violazione di domicilio, appropriazione indebita, falso, corruzione e bancarotta fraudolenta ed evasione fiscale. Ad oggi, però, dall’ultima, cioè l’evasione fiscale è stato assolto. Il tribunale, nella persona del giudice della seconda sezione penale di Milano, ha dichiarato l’impossibilità a procedere ‘per difetto di estradizione‘. Come ha sostenuto l’avvocato dell’ex re dei paparazzi, infatti, l’accusa sarebbe andata con il principio che non permette di procedere nei confronti dell’estradato (in riferimento a Corona che fu estradato dal Portogallo), per fatti antecedenti o diversi da quelli per i quali è stata concessa l’estradizione. Non essendo stata applicata la procedura di estradizione suppletiva, Corona, che oggi non era presente in aula, è stato assolto per un errore di forma.

    Aggiornamento del 5 marzo 2015 a cura di Francesca Ajello

    Fabrizio Corona ultime news: no alla pena alternativa

    Le ultime news riguardo la situazione di Fabrizio Corona arrivano direttamente dalla Corte di Cassazione: l’ex re dei paparazzi non godrà della pena alternativa, in quanto non ha diritto allo sconto della pena, che il gip del tribunale di Milano gli aveva concesso lo scorso 10 febbraio, andando a ridurre la pena complessiva di Corona da 13 anni e due mesi a 9 anni. I giudici della prima sezione penale hanno annullato l’ordinanza relativamente alle sentenze dell’8 marzo 2010 e del 7 giugno 2012 della Corte d’Appello di Milano, per cui ci sarà un nuovo esame del gip del tribunale di Milano.

    Fabrizio Corona nel carcere di Opera da 2 anni non potrà usufruire dello sconto della pena: arriva lo stop della Corte di Cassazione, proprio questa mattina mercoledì 28 gennaio. Oltre a condannare l’ex re dei paparazzi al pagamento delle spese processuali, i giudici hanno rese nulle le sentenze del 2010 e del 2012 che permettevano a Corona di avere ridotta la pena. Dopo l’udienza dello scorso 22 gennaio in cui l’uomo aveva dichiarato di stare male e la paura di madre ed avvocato per le condizioni psicofisiche di Fabrizio, un’altra batosta si abbatte sulla testa di Corona: il ‘no’ pare definitivo, e quindi niente possibilità di finire di scontare la sua pena nella Comunità di Don Mazzi, come si preventivava. Ancora nessuna reazione da parte della madre, ma di certo non tarderà ad arrivare.

    Aggiornamento del 28 gennaio 2015 a cura di Francesca Ajello

    Fabrizio Corona ultime news: chiesti i domiciliari per l’ex paparazzo

    Fabrizio Corona ultime news, il sostituto pg accoglie con parere contrario la richiesta di domiciliari dell’ex paparazzo. I fan di Corona possono però tirare un sospiro di sollievo, a decidere dovranno infatti essere i giudici, che in un lasso di tempo compreso tra una settimana e dieci giorni faranno sapere se Corona potrà finire o no ad Exodus, che nei giorni scorsi ha dato la sua disponibilità a garantire un percorso rieducativo diverso. L’udienza si è svolta giovedì 22 gennaio nell’aula del tribunale di sorveglianza di Milano e i legali di Corona – Ivano Chiesa e Antonella Calcaterra – hanno tracciato un quadro per niente rassicurante del loro assistito, che il carcere sta ‘indebolendo’ oltre il dicibile.

    Fabrizio Corona è un uomo molto sofferente con problemi seri dal punto di visto psicologico e psichiatrico e in carcere sta soffrendo di stati d’ansia, depressione e attacchi di panico“: queste le ultime news su Fabrizio Corona, che proprio per questo motivo potrebbe finire ai domiciliari nella comunità Exodus di Don Mazzi, che da Chi (ma anche ai giudici) aveva dato la sua disponibilità ad occuparsi della riabilitazione dell’ex paparazzo. In carcere da due anni, il fotografo deve scontare ancora sei anni e otto mesi, ma in galera rischia grosso: l’istanza con cui i domiciliari sono stati richiesti è infatti basata su ragioni di salute ‘fisiche’, ma anche su una consulenza psichiatrica nella quale Corona viene descritto – stando alle anticipazioni della difesa diffuse dal Corriere della Sera – come un uomo dalla personalità narcisistica e borderline, che all’interno del carcere gli sta causando anche gravi stati depressivi, amplificati da due anni in cella.

    Nella perizia – stilata dal dottor Riccardo Pettorossi, specialista di psichiatria dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Milano – si sottolinea come tali stati d’animo siano stati ‘segnalati’ anche dal personale del carcere, dove Corona è stato sottoposto a trattamenti specifici. “Sto male, ho seri problemi psicologici e vi chiedo di darmi un’opportunita’”, mentre la madre Gabriella, presente fuori dall’aula, ha lanciato l’ennesimo appello: “Anche se mio figlio ha sbagliato – ha detto – il cumulo di condanne è eccessivo e ora va tutelata la sua salute”.