Film 2015 in uscita a Marzo: da Cenerentola a Foxcatcher

Film 2015 in uscita a Marzo: da Cenerentola a Foxcatcher
da in Cenerentola, Cinema, Film, Spettacoli

    Torna la nostra guida ai film del 2015: in uscita a marzo ci sono pellicole da non perdere per nessuna ragione al mondo, per tutti i gusti e di tutti i generi. Kolossal hollywoodiani come la Cenerentola di Kenneth Branagh, oppure l’intrigante Foxcatcher per cui Steve Carell ha sfiorato l’Oscar come miglior attore, la black comedy Focus – Niente è Come Sembra che Will Smith e Margot Robbie hanno presentato all’ultimo Sanremo, e ottime produzioni italiane tra cui Nessuno Si Salva Da Solo, Ma Che Bella Sorpresa, Cloro, Fino A Qui Tutto Bene, Latin Lover e la stravagante Divina Commedia dei due Soliti Idioti. E ancora Black or White, con un ritrovato Kevin Costner, e l’acclamato The Search di Michel Hazanavicius.

    Ma andiamo con ordine e vediamo nel dettaglio quali sono i film più interessanti in uscita a marzo 2015. Il primo weekend, a partire da mercoledì 4 e giovedì 5, prevede Senza Lucio, il docufilm sul grande Lucio Dalla visto attraverso gli occhi della persona che gli è stata più vicina negli ultimi vent’anni, Marco Alemanno, e l’appena citato Black or White, una pellicola che prova a farsi tante domande sulla questione razziale negli Stati Uniti di oggi. Consigliatissimi anche Superfast, Superfurious, parodia tutta da ridere della saga Fast & Furious, Nessuno Si Salva Da Solo della premiata coppia Castellitto-Mazzantini, con Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca, Focus e The Search, sulla guerra in Cecenia.

    La settimana successiva è aperta mercoledì 11 marzo da un’esclusiva da non perdere, National Gallery, il film del maestro Frederick Wiseman alla scoperta dei segreti del celebre museo londinese. Decisamente più convenzionali la nuova commedia di Alessandro Genovese, Ma Che Bella Sorpresa, con Claudio Bisio e Frank Matano, la super produzione Cenerentola, molto fedele all’omonima fiaba (con la deliziosa Lily James nella parte della protagonista e Cate Blanchett in quella della matrigna), gli action-movie Left Behind e Blackhat e, come anticipavamo all’inizio, Foxcatcher con Steve Carell e Channing Tatum, la vera storia del milionario John du Pont che nel 1996 assassinò il campione di wrestling David Schultz. Da guardare con curiosità anche Cloro dell’esordiente Lamberto Sanfelice, l’unico film italiano in concorso al Sundance 2015.

    Facciamo un salto di altri sette giorni e dal 19 marzo avremo a che fare con altre pellicole di sicuro spessore.

    Innanzitutto gli avvincenti The Divergent Series – Insurgent, con Shailene Woodley, e Chi è Senza Colpa, con Tom Hardy, Noomi Rapace e James Gandolfini, e poi le frizzanti commedie italiane Fino A Qui Tutto Bene di Roan Johnson e La Prima Volta di Mia Figlia di Riccardo Rossi. Ma il box office sarà probabilmente dominato dalla verve dei soliti idioti Fabrizio Biggio e Francesco Mandelli con La Solita Commedia – Inferno, traspsizione in chiave demenziale e contemporanea dell’Inferno di Dante. Interessante anche il drammatico Latin Lover di Cristina Comencini, interpretato da un super cast formato da Francesco Scianna, Neri Marcorè, Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi e la compianta Virna Lisi nella sua ultima interpretazione.

    Marzo 2015 si conclude con l’ultimo fine settimana cinematografico che prende il via giovedì 26. In quei giorni si potrà scegliere tra l’avventuroso L’Ultimo Lupo di Jean-Jacques Annaud, Qualcosa di Buono con Hilary Swank ed Emmy Rossum, l’attesissimo Cake, interpretato da una Jennifer Aniston come non l’avete mai vista, e un bel tris di film italiani di cui fanno parte Ho Ucciso Napoleone, con Micaela Ramazzotti e Pamela Villoresi, La Terra dei Santi, con Valeria Solarino e Lorenza Indovina, e Nomi e Cognomi, con Enrico Lo Verso, Maria Grazia Cucinotta e Marco Rossetti.

    670

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CenerentolaCinemaFilmSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI