Gazzetta Tv, canale 59 digitale: dal 26 febbraio 2015 arriva l’informazione sportiva

Gazzetta Tv, canale 59 digitale: dal 26 febbraio 2015 arriva l’informazione sportiva
da in Calcio, Giornalismo, Spettacoli, Televisione
Ultimo aggiornamento:
    Gazzetta Tv, canale 59 digitale: dal 26 febbraio 2015 arriva l’informazione sportiva

    La Gazzetta Tv sul canale 59 digitale dal 26 febbraio 2015 andrà in onda sotto la direzione di Andrea Monti. L’informazione sportiva di qualità arriva anche in televisione, all’insegna dell’integrazione con il prodotto già presente su carta e sul web. E’ stato proprio il direttore ad affermare che con il canale tv la Gazzetta dello Sport intende completare un sistema multimediale, ponendosi in una posizione d’avanguardia, sia in Italia che nel mondo. Naturalmente si progetta una sorta di sistema integrato. E’ stato lo stesso Andrea Monti, infatti, a spiegare come avverrà il procedimento dell’attività lavorativa.

    Monti ha detto che non si potrebbe fare una tv senza il concorso del giornale e senza l’apporto dei colleghi del web. Il progetto si situa nell’ambito della società Digital Factory, che farà da editore alla Gazzetta Tv. Amministratore delegato di Digital Factory è Francesco Carione, che ha fatto notare come verranno portate avanti iniziative di successo che si situano proprio all’interno di un sistema innovativo ed elevato.

    Scelta precisa anche per quanto riguarda la supervisione artistica e le scenografie del canale, che sono firmate da vari brand di successo. In particolare Gazzetta Tv si è affidata a StandByMe.

    Il CEO di StandByMe, Simona Ercolani, ha affermato che la società è molto orgogliosa di questo progetto, che riesce ad unire nella passione per lo sport molti componenti. Nel progetto sono stati coinvolti vari personaggi del mondo della tv, fra i quali possiamo ricordare il regista Stefano Vicario e il direttore della fotografia Ivan Pierri.

    Molto interessante il palinsesto del nuovo canale televisivo, che coprirà tutti gli sport offrendo una programmazione distribuita nell’intero arco della giornata. Il tg news avrà 18 edizioni quotidiane e in più i telespettatori potranno ascoltare 10 notiziari brevi di 90 secondi ciascuno. Domenica la Gazzetta Live, con i commenti in diretta del campionato di serie A, all’insegna del talk. E poi ancora interviste, curiosità, collegamenti con gli inviati e sempre una particolare attenzione dedicata alle piattaforme web e social.

    Il lunedì andrà in onda il talk Senza Appello, che si pone come una vera e propria continuazione del fine settimana calcistico. Non sarà trascurato l’intrattenimento, sempre a base di sport.

    430

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CalcioGiornalismoSpettacoliTelevisione

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI