Il Settimo Figlio: trailer italiano e trama del film con Jeff Bridges e Julianne Moore

da , il

    Esce al cinema Il Settimo Figlio, una nuova saga fantasy

    Il Settimo Figlio è un film diretto da Sergej Bodrov e basato sul romanzo dark fantasy L’Apprendista del Mago, primo libro della serie The Wardstone Chronicles di Joseph Delaney, composta da 13 libri. La pellicola arriva in Italia giovedì 19 febbraio 2015 con aspettative molto alte, dato anche l’ottimo cast composto da Jeff Bridges, Julianne Moore, Ben Barnes, Olivia Williams, Djimon Hounsou, Alicia Vikander e Jason Scott Lee.

    Maestro Gregory (Jeff Bridges) è lo stregone di un piccolo villaggio che da decenni difende contro streghe, fantasmi e altre diaboliche creature che tentano ogni notte di invaderlo. La sua più acerrima nemica è la malvagia Malkin (Julianne Moore), a lungo imprigionata in un antro buio proprio da Gregory, ma che ‘finalmente’ è riuscita a evadere in corrispondenza dell’inizio del periodo di Luna rossa. I due tornano quindi a scontrarsi e la strega uccide l’apprendista del Maestro, costringendo quest’ultimo a cercarne in fretta un altro, visto che a causa dell’età ormai molto avanzata lui non riesce più a proteggere efficacemente il suo villaggio. Dopo una lunga e infruttuosa ricerca Gregory pensa di aver finalmente trovato il suo erede nel giovane Tom Ward (Ben Barnes), settimo figlio di un settimo figlio, così come la tradizione richiede.

    Tom viene frettolosamente introdotto al mestiere del cacciatore di streghe e gettato subito nella mischia, nonostante non sia probabilmente ancora pronto per l’arduo compito, e a complicare le cose ci si mette una giovane strega appartene al clan di Malkin, Alice (Alicia Vikander), di cui Tom s’innamora, ricambiato.

    Con il film Il Settimo Figlio è chiara la volontà di Hollywood di dar vita a una nuova saga fantasy (del resto con i 13 libri della serie The Wardstone Chronicles di materiale ce n’è abbastanza) sulla scia dei roboanti successi di Il Signore degli Anelli e soprattutto di Harry Potter, con cui la storia dell’apprendista mago Tom Ward ha diverse similutudini, anche se l’elemento destabilizzante creato con la storia d’amore tra il protagonista e la nipote della strega Malkin, indirizza Il Settimo Figlio quasi verso una sorta di Romeo & Giulietta in salsa epica.

    Forse l’obiettivo è un po’ troppo ambizioso (i primi responsi dal box office americano, dove il film è già uscito da un paio di settimane, sono buoni ma non pazzeschi) ma il film è comunque avvincente e gli attori convincono quasi tutti, a cominciare ovviamente dalle certezze Jeff Bridges e soprattutto Julianne Moore, prossima tra qualche giorno a intascarsi la statuetta degli Oscar 2015 per Still Alice. Bravo anche Ben Barnes nella parte del giovane eroe Tom, fin qui conosciuto per il ruolo di Dorian Gray nel bel film Oliver Parker e per quello del principe Caspian in due episodi di Le Cronache di Narnia.