Sanremo 2015, conferenza stampa 11 febbraio: tutti contenti per i dati Auditel

da , il

    Sanremo 2015, conferenza stampa 11 febbraio: tutti contenti per i dati Auditel

    Volti sorridenti alla conferenza stampa post prima serata di Sanremo 2015, visti gli ottimi dati di ascolto (11 milioni e 767 mila telespettatori, con uno share del 49,34%) che hanno premiato le scelte di Carlo Conti e del suo staff. Il direttore di Raiuno, Giancarlo Leone, ha iniziato snocciolando i dati Auditel, che per ironia della sorte hanno fatto segnare il picco proprio al termine dell’intervento della numerosissima famiglia Anania, uno dei momenti più controversi della trasmissione.

    Eccellenti anche i numeri sui social, con ben 416.000 tweet dedicati al Festival di Sanremo (che poi molti di questi fossero denigratori non conta perché, come diceva Oscar Wilde, ‘bene o male, purché se ne parli‘). Contento e felice degli ascolti pure Carlo Conti, che però ha mantenuto una certa prudenza in attesa dei dati delle prossime serate.

    Incalzato dalla domanda di una giornalista, Carlo Conti è poi intervenuto sull’infelice battuta di Alessandro Siani che ieri sera ha preso in giro un bambino sovrappeso, salvo poi ‘rimediare’ postando un selfie insieme al ragazzino. Il conduttore toscano ha minimizzato l’accaduto parlando di ‘piccola gaffe’ e che in fondo Siani ‘stava scherzando’, come del resto avevano entrambi specificato subito dopo la battuta, rimarcando invece il bel gesto del comico partenopeo di devolvere il suo compenso a due ospedali per bambini.

    Hanno poi parlato le ‘vallette’ Emma e Arisa senza però dire nulla di particolarmente sconvolgente. Toccante solo il momento in cui la cantante salentina si è commossa quando ha rivelato i complimenti del suo papà dopo la serata, mentre Arisa ha più volte ribadito la volontà di andare all’Eurovision Song Contest (‘Voglio andare all’Eurofestival perché ho 32 anni e fra un po’ vado in menopausa‘, ha esclamato facendo sganasciare la platea di giornalisti). Ce la farà?

    Una domanda ha poi riguardato la presunta lunghezza dell’anteprima (circa 40 minuti): a questo proposito Carlo Conti ha detto che, visti gli ascolti, l’idea è risultata comunque vincente e che se è durata così tanto è stato forse a causa del red carpet inserito alla fine. In ogni caso da stasera quello spazio sarà dedicato alla gara delle nuove proposte, per cui sarà ancora più interessante.

    Per quanto riguarda infine la scaletta di stasera, mercoledì 11 febbraio 2015, inizieranno a cantare i primi quattro giovani (come già detto, nello spazio risevato ieri sera all’anteprima) e poi sarà la volta dei restanti 10 Big.

    Ecco l’ordine d’apparizione:

    Chanty

    Kaligola

    Kutso

    Enrico Nigiotti

    ———–

    Nina Zilli

    Marco Masini

    Anna Tatangelo

    Raf

    Il Volo

    Irene Grandi

    Biggio & Mandelli

    Lorenzo Fragola

    Bianca Atzei

    Moreno.

    Gli ospiti saranno Biagio Antonacci, Charlize Theron, Marlon Roudette, Vincenzo Nibali, Conchita Wurst, Angelo Pintus e la compagnia di danza Pilobolus.

    Domani sera, giovedì 12 febbraio, sono invece previsti come ospiti Luca e Paolo, i Saint Motel e gli Spandau Ballet.