Sanremo 2015: per Rocío Muñoz Morales un mazzo di rose da Raoul Bova

da , il

    A Sanremo 2015 Rocío Muñoz Morales ha ricevuto un mazzo di rose da Raoul Bova. La foto dei fiori è stata postata su Instagram dalla stessa modella, che sarà la valletta di Carlo Conti, insieme ad Emma e ad Arisa. La storia tra Raoul Bova e Rocío è stata molto chiacchierata, ma al famoso attore italiano evidentemente non importano molto i pettegolezzi. Il loro amore va a gonfie vele e Raoul non poteva non ricordarsi di fare un regalo al suo amore in un’occasione così speciale come quella del Festival di Sanremo. Nemmeno a Rocío importa tutto il gossip che si fa intorno alla coppia vip. Proprio per questo non ha esitato a pubblicare sul social la foto che raffigura il bel mazzo di rose che ha ricevuto.

    La Morales, nel corso della conferenza stampa di presentazione del 65esimo Festival, ha dichiarato: “Dietro le quinte c’è un grande lavoro, molto amore, amore per la musica, per fare le cose bene e per far godere il pubblico italiano. Credo e spero che questo arrivi alla stampa e al pubblico”. Poi ha ribadito quello che pensa lei, mettendo l’accento anche sulla sua esperienza personale. Rocío Muñoz Morales, a questo proposito, ha fatto notare: “Sicuramente per me è una grande, inaspettata sorpresa trovarmi su questo palco, che si è trasformata in un grande onore per essere parte di questa famiglia di Sanremo 2015”.

    Intanto continua il successo di Rocío Muñoz Morales, originaria della Spagna, che si è fatta conoscere al grande pubblico, iniziando la sua carriera televisiva in seguito alla sua partecipazione come insegnante di danza e coreografa all’edizione spagnola di Ballando con le stelle. Anche in Italia la carriera di Rocío non si ferma, perché è ormai conosciutissima e attualmente è impegnata anche nelle riprese della serie televisiva “Un passo dal cielo”.

    Questa sera, martedì 10 febbraio, prima serata della kermesse del Festival, sicuramente Rocío sarà splendida e si profila una sfida tutta al femminile con le altre vallette dell’edizione di quest’anno. Eppure una confessione a questo proposito Rocío l’ha fatta, dichiarando apertamente: “A me spaventano i tacchi vertiginosi sulle scale dell’Ariston. Sono una ragazza di 26 anni acqua e sapone che lavora da quando di anni ne aveva 12, una testarda perfezionista ma romantica”. In ogni caso siamo sicuri che apparirà splendida come non mai.