Italiano Medio: personaggi del film di Maccio Capatonda

Italiano Medio: personaggi del film di Maccio Capatonda
da in Cinema, Cinema Italiano, Commedia, Film, Maccio Capatonda, Spettacoli
Ultimo aggiornamento:
    Italiano Medio: personaggi del film di Maccio Capatonda

    Italiano Medio di Maccio Capatonda alias Marcello Macchia è sbarcato al cinema lo scorso 29 gennaio con tutto il suo carico di personaggi improbabili, a cominciare dal protagonista principale Giulio Verme interpretato dallo stesso attore comico abruzzese, per finire con Alfonzo (Luigi Luciano alias Herbert Ballerina), Pippo (Enrico Venti aka Ivo Avido), Franca, Sharon, Cartelloni e tutti gli altri. Andiamo a conoscerli meglio.

    Giulio Verme è un ambientalista frustrato: dopo aver ingloriosamente perso tutte le sue battaglie idealiste a difesa della natura, l’ultima delle quali lo ha visto combattere inutilmente contro lo smantellamento di un parco cittadino, a 40 anni lavora in un centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano. Avvilito, furioso e depresso, è ormai del tutto incapace di interagire con le persone che gli stanno vicino, dai colleghi di lavoro alla compagna Franca. Ma l’incontro casuale con un vecchio quanto odiato compagno di scuola, Alfonzo, gli cambia completamente la vita: Giulio si fa, infatti, convincere da quest’ultimo ad assumere una pillola miracolosa che gli farà usare solo il 2% del proprio cervello anziché il 20%, e da quel momento diventa il classico ‘italiano medio’ frivolo e superficiale. Nel film Marcello Macchia/Maccio Capatonda interpreta anche i ruoli minori di Antonino Verme e di Mariottide.

    Come detto, Alfonzo è un vecchio e odiato amico di scuola di Giulio Verme, che ha un rimedio per la depressione del protagonista: una pillola magica che gli farà usare solo il 2% del proprio cervello anziché il 20%, come si dice comunemente. A interpretare Alfonzo c’è Luigi Luciano a.k.a.

    Herbert Ballerina, 34enne di Campobasso che ha iniziato a collaborare con Maccio Capatonda in uno dei suoi più famosi fake-trailer, ‘L’uomo che usciva la gente’. E’ uno dei conduttori del programma radiofonico Lo Zoo di 105, su Radio 105. Nel film Luigi Luciano/Herbert Ballerina interpreta anche i personaggi minori di Filomena Leccamuli e del Passante di professione.

    Enrico Venti alias Ivo Avido è amico di Marcello Macchia sin dai tempi del liceo, co-fondatore della Shortcut Productions, la casa di produzione dell’inventore di Maccio Capatonda, e suo storico partner artistico. In Italiano Medio interpreta sia il ruolo di Pippo, collega di Giulio Verme nel centro di smistamento rifiuti alla periferia di Milano, sia quello del tamarro e del buttafuori della discoteca frequentata dal protagonista.

    Altri personaggi del film sono Franca, la compagna di vita di Giulio Verme, a cui presta il volto Lavinia Longhi, la bella Sharon (Barbara Tabita) e gli improbabili Cartelloni (Franco Mari/Rupert Sciamenna), Rita Levi Mocassini (Gabriella Franchini), Ermanno Calcinacci (Francesco Sblendorio), Rodolfo Purtroppi (Rodolfo D’Andrea), Marinella Sgarri (Adelaide Manselli/Anna Pannocchia) e il Peggiore (Matteo Bassofin).

    561

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaCinema ItalianoCommediaFilmMaccio CapatondaSpettacoli
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI