Pino Daniele: la compagna e la famiglia litigano sul cuore del cantante

Pino Daniele: la compagna e la famiglia litigano sul cuore del cantante

    Dopo la morte di Pino Daniele, è scontro fra la compagna e la famiglia del cantante. La questione questa volta riguarda il cuore dell’artista napoletano, che, stando ai documenti medici, dovrebbe essere trattato come un rifiuto organico dopo gli ultimi accertamenti e quindi potrebbe essere buttato via. La compagna Amanda Bonini si dichiara molto scossa dalla questione e afferma che è inaudibile accettare una disposizione di questo genere come un atto dovuto. La Bonini moralmente non ce la fa e usa parole molto tristi, per spiegare quella che potrebbe essere un’altra tragedia nella tragedia.

    Amanda Bonini, infatti, ha fatto presente: “Idealmente è il luogo dell’anima di Pino, in cui sono le persone che ama, gli amici veri, dove è Napoli, dove c’è un po’ di Maremma, dove sono le sue passioni e le sue ispirazioni, possa essere distrutto e smaltito come un ‘rifiuto organico’ qualsiasi, per dirla con le sue parole….’come una carta sporca’”. Parole difficili quelle della compagna del cantante, alla quale ha risposto la moglie Fabiola Sciabbarrasi, che già da due anni non viveva più con il cantautore, ma che da lui non si è mai ufficialmente separata.

    Le due donne non si trovano d’accordo e non perdono occasione per scambiarsi qualche frecciatina.

    D’altra parte la questione non dovrebbe essere tanto complicata, perché Luisa Regimenti, presidente nazionale dei medici legali italiani e perito che assiste la Sciabbarrasi, mette in evidenza che il cuore sia restituito alla famiglia, qualora essa ne facesse richiesta. L’esperto ha infatti ribadito: “Il cuore si trova presso l’Istituto di Medicina legale e rimarrà ancora a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al momento opportuno, su richiesta della famiglia, sicuramente il magistrato lo restituirà”.

    La compagna, che si trovava con Pino Daniele nel momento del malore, si augura che, dopo l’esame autoptico, il cuore possa essere riconsegnato, in modo che possa riposare in pace nel luogo in cui lo stesso cantautore ha stabilito di voler essere tumulato. Amanda Bonini ha detto di confidare nel buonsenso e nel rispetto che un Paese civile dovrebbe avere nei confronti della dignità umana e soprattutto nei confronti di una personalità importante come quella di Pino Daniele, che proprio con quel cuore ha arricchito il patrimonio musicale italiano.

    403

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiCantanti italianiGossipMusicaPino DanieleSpettacoli
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI