Cara Delevingne nel video Nothing Came to Me di Chance The Rapper

da , il

    Un suggestivo video mostra la top model e attrice Cara Delevingne in Nothing Came to Me di Donnie Trumpet & The Social Experiment, la super band creata da Chance The Rapper con Donnie Trumpet (a.k.a. Nico Segal), Peter Cottontale e Nate Fox che a breve rilascerà il suo primo album Surf. Nella clip, della durata di circa 90 secondi, Cara Delevingne non parla mai, limitandosi a mostrare due diversi stati d’animo che passano dall’inquietudine iniziale alla spensieratezza finale, mentre in sottofondo echeggiano dolci note di sax.

    Il video di Nothing Came to Me è stato scritto da diretto dai Francis and the Lights e diretto da Jake Schreier, con Chance the Rapper che nei credit è riportato nel non meglio specificato ruolo di ‘events coordinator’. Il suono del sax è ovviamente di Donnie Trumpet/Nico Segal, l’eufonio di JP Floyd. L’album Surf uscirà a breve e sarà interessante scoprire se seguirà il percorso sperimentale intrapreso con questo primo brano o se conterrà anche qualcosa di più commerciale.

    Intanto l’eterea Cara Delevingne continua a far collezione di copertine (nell’ultima, su Love Magazine, è ritratta in una posa seducente insieme a Kim Kardashian) e a scalare posizioni su posizioni nella classifica dello show-biz. Ultimamente, però, sembra aver messo in secondo piano le passerelle per dedicarsi maggiormente alla carriera di attrice, tanto che nel 2015 sono attesi ben cinque film dove lei ha partecipato e un altro arriverà nel 2016.

    I film in questione sono la commedia Kids in Love di Chris Foggin, con Will Poulter e Alma Jodorowsky, il drammatico Tulip Fever, il thriller London Fields di Mathew Cullen, con Billy Bob Thornton, Amber Heard e Jim Sturgess, il romantic-mystery Paper Towns di Jake Schreier (lo stesso regista del video di Nothing Came to Me), con Nat Wolff, e Pan di Joe Wright, basato sulle avventure di Peter Pan (con un super cast formato da Levi Miller, Hugh Jackman, Garrett Hedlund, Rooney Mara e Amanda Seyfried, mentre la Delevingne sarà una sirena). Poi l’anno prossimo sarà la volta del cinecomic Suicide Squad di David Ayer nella parte di Enchantress.