NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Geezer Butler arrestato: il bassista dei Black Sabbath coinvolto in una rissa al bar

Geezer Butler arrestato: il bassista dei Black Sabbath coinvolto in una rissa al bar
da in Heavy Metal, Musica, Spettacoli

    Notte al fresco per Geezer Butler, arrestato per aggressione, ubriachezza molesta e vandalismo dopo una rissa in un bar della Death Valley, in California. Il mitico bassista dei Black Sabbath, che a 65 anni non sembra aver nessuna intenzione di mettere la testa a posto, è finito dietro le sbarre nella notte tra il 27 e il 28 gennaio 2015 ed è stato rilasciato la mattina seguente. Secondo i testimoni Butler, che probabilmente aveva ingurgitato qualche bicchiere di troppo, ha cominciato a litigare con un altro avventore del locale per non meglio precisati motivi, finendo per prenderlo a pugni e spaccando anche una vetrina del bar.

    Lo sceriffo della contea di Inyo ha poi rilasciato una dichiarazione ufficiale su quanto accaduto: ‘Poco dopo la mezzanotte del 27 gennaio l’ufficio dello Sceriffo ha ricevuto una chiamata per un alterco verbale e fisico che stava avendo luogo al Corkscrew Saloon, nel Furnace Creek Ranch all’interno del Death Valley National Park. Quando un agente del dipartimento dello Sceriffo di Inyo County è giunto sul luogo e ha interrogato alcuni testimoni, appurando che c’era stato un litigio degenerato in un confronto fisico, con una persona colpita e una finestra rotta, come risultato. Terence Michael Butler, un uomo di 65 anni di Beverly Hills, California, è stato arrestato per aggressione, ubriachezza molesta e vandalismo‘.

    E Terence Michael Butler non è altro che il vero nome di Geezer Butler, nato a Birmingham, nel Regno Unito, il 17 luglio 1949 e dal 1968 bassista co-fondatore dei Black Sabbath, ritenuta da alcuni la più grande band heavy metal di tutti i tempi (oltre 100 milioni di dischi venduti e dal 2006 inseriti nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame). Dall’altra notte, quindi, anche il buon Geezer ha la sua bella foto segnaletica (che potete ‘ammirare’ più in basso) come del resto ce l’hanno decine di altre celebrità tra cui il suo vecchio compagno di classe Ozzy Osbourne, storica voce dei Sabbath, arrestato nell’82 per aver urinato sul monumento nazionale di Fort Alamo.

    Geezer Butler, a cui si deve l’idea di dare alla band il nome Black Sabbath (dal titolo di una sua canzone omonima a sua volta ispirata al celebre film di Mario Bava ‘I tre volti della paura’ che nella versione inglese si intitola proprio Black Sabbath), ha militato nella band dalle origini fino al 1985, por poi farvi ritorno saltuariamente dal ’91 al ’94 e dal ’97 al 2006 e definitivamente dal 2011 a oggi.

    Geezer Butler arrestato

    466

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Heavy MetalMusicaSpettacoli
    PIÙ POPOLARI