Minuscule – La Valle delle Formiche Perdute: trailer italiano e trama del film d’animazione

Minuscule – La Valle delle Formiche Perdute: trailer italiano e trama del film d’animazione
    Arriva Minuscule, il Signore degli Anelli del mondo degli insetti

    E’ un film d’animazione dal successo sorprendente: Minuscule – La Valle delle Formiche Perdute, scritto e diretto da Helene Giraud e Thomas Szabo, dopo i grandi incassi ottenuti in Francia e in altre parti del mondo, dal 22 gennaio 2015 sbarca nei cinema italiani con l’obiettivo di conquistare anche il giovanissimo pubblico di casa nostra (ma anche quello un po’ meno giovane). La particolarità di Minuscule sta nel fatto che i personaggi animati creati con la computer grafica si muovono in uno sfondo reale situato nei parchi nazionali del Mercantour e del des Ecrins.

    La storia di Minuscule ha inizio in una piccola radura pacifica, quando i resti di un pic-nic frettolosamente abbandonati scatenano una guerra tra due tribù di formiche la cui posta in gioco è una scatola di zollette di zucchero. Una giovane e grassoccia coccinella si ritrova coinvolta nella battaglia, facendo amicizia con una delle formiche nere, Mandy, e aiutandola a salvare il formicaio dall’assalto delle formiche rosse, terribili guerriere guidate dallo spietato Butor.

    All’origine Minuscule era un cortometraggio prodotto per il cinema e la televisione. Gli episodi per la TV, trasmessi dalla televisione francese e in più di 100 paesi, con più di 650.000 dvd venduti solo in Francia, hanno appassionato gli spettatori di tutto il mondo e di tutte le età, inducendo gli autori a creare un lungometraggio di animazione di 89 minuti. Ne è venuto fuori un film avventuroso, epico e pieno di sorprese che qualcuno, forse esagerando o forse no, ha definito quasi un Signore degli Anelli nel mondo degli insetti.

    Per altri, invece, è un documentario sugli insetti come Microcosmos ma più originale. In ogni caso Minuscule è perfettamente comprensibile anche da chi non ha mai visto la serie TV.

    In Minuscule vengono trattati diversi temi, dall’ecologia al rispetto dell’ambiente, dall’attenzione per l’inquinamento al riciclo dei rifiuti. I bambini (e ci mettiamo dentro anche gli adulti) che guarderanno questo film impareranno a rispettare la natura, la biodiversità e gli insetti, prendendo anche maggior consapevolezza della fragilità dell’ecosistema e dell’universo ambientale in cui viviamo. Insomma, c’è più di un buon motivo per correre al cinema.

    395

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI