Adele e Lady Gaga, duetto in arrivo: un selfie alimenta i rumors

Adele e Lady Gaga, duetto in arrivo: un selfie alimenta i rumors

    Il 2015 potrebbe essere il loro anno e non solo per l’uscita dei rispettivi album: Adele e Lady Gaga starebbero infatti pensando a un duetto che incendierebbe, e non poco, il mondo della musica pop. Ma quanto c’è di vero sui rumors che circolano nelle ultime ore riguardo una possibile collaborazione tra le due star? Difficile dirlo, ma il selfie che le ritrae insieme segna innegabilmente un punto a favore di quello che diventerebbe il duetto del secolo.

    Adele Lady Gaga duetto

    La foto, scattata secondo il The Mirror nella casa losangelina della cantante americana, è apparsa sul profilo Instagram di Lady Gaga insieme ad altre immagini che vedono Miss Germanotta a lavoro con il producer RedOne (quello delle super hit Poker Face e Bad Romance) sul nuovo album che dovrà far dimenticare il clamoroso flop di Artpop. Una coincidenza quanto meno curiosa che ha dato il via a facili speculazioni sulla presenza di Adele insieme a Gaga, alimentando il sospetto che le due si siano viste non solo per passare un mercoledì sera insieme ma anche e soprattutto per mettere a punto una collaborazione artistica.

    La cosa in fondo non sorprenderebbe neanche più di tanto. Primo perché è cosa nota da tempo che tra le due ci sia stima reciproca, ma del resto stiamo parlando di due ‘gigantesse’ del pop contemporaneo. E poi perché con il recente disco di standard jazz Cheek To Cheek registrato insieme al mitico crooner Tony Bennett, Lady Gaga ha mostrato una tale versatilità artistica che le consentirebbe di adattarsi facilmente alle raffinate sonorità pop di Adele.

    Adele che dal canto suo sta facendo soffrire i suoi fan per l’attesa, molto più lunga del previsto, riservata al successore dello strabiliante album 21, pubblicato ormai quattro anni fa. Secondo le ultime news si mormora che il nuovo album non arriverà prima della fine del 2015, se non addirittura nei primi mesi del 2016. Un ritardo piuttosto importante giustificato dalla necessità di realizzare un progetto che sia all’altezza delle aspettative, nonostante negli ultimi tempi siano sorte altre improbabili motivazioni che implicherebbero motivi di salute (legati all’arcinoto vizio del fumo della cantante) o altro. Capirete da soli che dopo un disco che ha venduto oltre 30 milioni di copie, risollevando quasi da solo l’intera industria discografica mondiale, Adele non possa certo dare in pasto al pubblico un prodotto qualsiasi

    473

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI