NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Festival di Sanremo 2015: quanto guadagna Carlo Conti

Festival di Sanremo 2015: quanto guadagna Carlo Conti

    Festival di Sanremo 2015, quanto guadagna Carlo Conti? E quanto le due vallette Emma Marrone e Arisa? I conti in tasca alla 65′ edizione del Festival della Canzone italiana vengono fatti dal Secolo XIX, che svela in anteprima i compensi del conduttore; non ci sono invece certezze su quelli delle due cantanti, che però dovranno farsi un ‘mazzo tanto’ prendendo forse un terzo di quanto intascato da Luciana Littizzetto. Da aggiungere che le cifre che girano sono assolutamente non ufficiali, perché come ha spiegato il direttore di Rai Uno Giancarlo Leone qualche giorno fa, i consuntivi sono ancora lontani.

    Il Festival di Sanremo 2015 ‘abbassa’ i cachet di conduttori e vallette: secondo le indiscrezioni del Secolo XIX, Carlo Conti guadagnerà solo mezzo milione di euro, centomila euro in meno del suo predecessore Fabio Fazio, mentre il compenso di Emma e Arisa che circola in rete è di (meno di) un terzo rispetto a quello di Luciana Littizzetto, che nel 2013 intascò tra i 300 e i 350 mila euro contro gli 80-100 mila che dovrebbero finire nelle tasche delle due vallette. Per chi si chiede quanto guadagnerà Rocio Munoz Morales, il mistero è fitto: l’ultima arrivata – sul fronte casting – non ha gossip e indiscrezioni in tal senso, ma si può ipotizzare un cachet simile a quello delle colleghe.

    Paragonate ad uno stipendio medio, i compensi del Festival di Sanremo 2015 rimangono comunque stellari, ma per va ricordato che Conti, Arisa, Emma e Rocio dovranno condurre le 5 serate del Festival di Sanremo (10 al 14 febbraio 2015 su Rai Uno) e che le due vallette – e forse anche la fidanzata di Raoul Bova – dovranno poi fare gli ‘straordinari’: secondo il Secolo XIX, per avere garantito il cachet le due dovranno garantire – oltre a quella sul palco – anche la presenza alle manifestazioni collaterali, ai photocall, fino alle riunioni.

    Insomma, Sanremo 2015 tenta di continuare l’abbattimento dei costi, come annunciato anche da Giancarlo Leone in conferenza stampa: “L’edizione 2014 è costata meno di quella del 2013, così come quella del 2015 costerà meno di quella del 2014“, ha spiegato il direttore di Rai Uno. Un abbattimento che tocca anche gli ospiti: ancora poche le ufficializzazioni, poche grandi star e perlopiù a costo zero: Will Smith, sempre secondo il Secolo XIX, dovrebbe arrivare gratis e quasi ‘solo’ per promuovere il suo film, Focus, che in Italia uscirà circa tre settimane dopo il Festival.

    481

    PIÙ POPOLARI