Fedez canta Pop-Hoolista a Le Invasioni Barbariche e la dedica a Matteo Renzi

da , il

    Sembrava una normale esibizione in uno studio televisivo, ma quando Fedez è apparso a Le Invasioni Barbariche ha deciso di cantare Pop-Hoolista, un brano dal suo nuovo disco, dedicandolo però ai quarant’anni appena compiuti di Matteo Renzi, tra l’altro ospite del programma di La 7 qualche minuto prima. Il rapper si è concesso poi in un’intervista faccia a faccia con la conduttrice Daria Bignardi.

    ‘Buonasera a tutti. Questo è un piccolo regalo di compleanno per il neo quarantenne presidente del Consiglio Matteo Renzi. Da giovane boy scout che aiuta gli anziani ad attraversare la strada a giovane vecchio che attraversa i cieli con i voli di stato’. Questa la canzone provocazione del rapper tatuato al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che poco prima negli studi di La 7 è stato intervistato anche con le domande di ‘Radio Shock’ fatte da pazienti psichiatrici gravi.

    Prima l’esibizione musicale con Vivian Grillo in studio, poi in un’intervista vis a vis con Daria Bignardi, il rapper ha anche commentato i recenti trascorsi nel programma tv X Factor in qualità di giudice al fianco di Mika, Morgan (con cui si è scontrato più volte) e Victoria Cabello. Proprio per questo, se non per cause di forza maggiore, probabilmente nella nona edizione a Sky Uno non ci sarà:

    ‘Lo rifarei per mera economia’, ha detto, anche perché ‘all’inizio non mi volevano’. La produzione dello show infatti, era sulle tracce di un altro rapper per il ruolo di giudice del programma tv, ma alla fine è andata così: Fedez si è proposto e ha superato per competenza e simpatia l’altro candidato, di cui però ha preferito non svelare il nome perché non gli è sembrato carino.

    Lo scontro con Morgan? Mi ha tirato scemo. Morgan ha tirato scemo un po’ a tutti. Non credo sia geloso. Eravamo ai poli opposti del tavolo ed eravamo ai poli opposti umanamente, però era un rapporto vero. Questo ci tengo a dirlo. Ti dico la verità, con gli altri invece un po’ meno. Con Victoria niente, sinceramente, mentre con Mika star internazionale, una bravissima persona ma non c’era questo rapporto umano’.