Roman Polanski, gli Stati Uniti chiedono l’estradizione

Roman Polanski, gli Stati Uniti chiedono l’estradizione
da in Cinema, Registi, Spettacoli, Roman Polanski
Ultimo aggiornamento:

    Torna d’attualità il caso di Roman Polanski: gli Stati Uniti – la procura di Los Angeles – hanno chiesto l’estradizione alla Polonia, nella tarda serata (italiana) del 7 gennaio 2015. Il regista polacco (naturalizzato francese) è ricercato dal 1977 con l’accusa di aver stuprato una minorenne e la richiesta è arrivata alla Polonia perché a febbraio Polanski girerà un film proprio nella terra natale dei suoi genitori; va detto che le autorità polacche hanno già respinto una richiesta in tal senso, ma la controparte statunitense sembra assai determinata.

    La procura di Los Angeles ha presentato alle autorità giudiziarie locali una richiesta di estradizione per Roman Polanski: il regista di Rosemary Baby è accusato di stupro di una minorenne, l’allora tredicenne Samantha Geimer, compiuto con l’aiuto di droghe; nel 2011 – a quasi quaranta anni di distanza dai fatti, avvenuti nel 1977 – Polanski chiese scusa alla Geimer, la quale aveva ‘ricambiato’ rivelando di non odiare Polanski e di non volere una sua condanna.

    Gli Stati Uniti continuano comunque a voler perseguire il regista, che dal 1975 evita l’America e gli Stati dai quali potrebbe essere estradato; tra questi c’è la Polonia, cui già ad ottobre, quando il regista era arrivato per inaugurare un museo, era stato chiesto di arrestare Polanski.

    All’epoca le autorità polacche avevano interrogato il regista, ma la procura di Cracovia aveva negato l’estradizione, come già avvenuto nel 2010, quando era stata la Svizzera a negare l’estradizione per un vizio di forma.

    Da segnalare che lo scorso dicembre un giudice della Corte Superiore di Los Angeles aveva detto no alla richiesta degli avvocati di Polanski di archiviare il caso, che risale al 1977: “Siamo determinati a vedere Polanski di fronte alla giustizia americana”, dice una fonte anonima della procura in maniera informale; bisognerà ora vedere cosa decideranno le autorità polacche, che sicuramente interrogheranno nuovamente il regista, prima di prendere una decisione.

    339

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CinemaRegistiSpettacoliRoman Polanski
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI