Francesco Facchinetti padre: ‘Prima correvo come un pazzo, ora non lo faccio più’

Francesco Facchinetti padre: ‘Prima correvo come un pazzo, ora non lo faccio più’

    Francesco Facchinetti padre per la seconda volta, dopo la nascita del piccolo Leone, intervistato dal settimanale Visto, si scopre diverso rispetto a prima. Da un certo lato può assaporare le gioie della paternità, dall’altro, guardandosi dentro, ritiene di non essere più l’uomo di una volta, almeno negli atteggiamenti e nelle azioni compiute. Tutti potrebbero pensare che si tratti soltanto di una dichiarazione retorica, perché, prima di Leone, Facchinetti era già padre della piccola Mia, avuta con Alessia Marcuzzi.

    Che cosa ci sarebbe, quindi, come novità? Il famoso personaggio aveva già sperimentato le gioie della paternità per la prima volta. Eppure Facchinetti è molto convinto, ritenendo che il secondo lieto evento sia stato particolarmente importante. Ecco che cosa ha detto a questo proposito: “Credevo anch’io di arrivare già preparato all’evento, visto che era la seconda volta, invece mi sono emozionato e ho rischiato di svenire proprio come quando è nata Mia. Una nuova vita porta sempre emozioni”.

    Tuttavia non sono soltanto i successi della vita privata a dargli tutta l’energia, a cui Francesco si appiglia. Ha detto chiaramente come si possa considerare uno che ama il lavoro, che ha il lavorare insito nel suo dna.

    Evidentemente tutto questo accade, perché ama ciò che fa. Ne è sicuro Facchinetti, affermando: “Da allora ho capito che ogni cosa va conquistata e, quando incontro gente come me che fa del lavoro una passione, non posso fare a meno di stringere una collaborazione”.

    Racconta di quando ha iniziato in discoteca con 4 amici a 15 anni, quando il padre non voleva regalargli il motorino. E poi sono arrivati i primi successi e con i soldi ricavati, in 2 anni, lui e i suoi amici hanno comprato perfino un monolocale. Ma erano i tempi in cui correva con la moto. Non è più così adesso. Facchinetti è molto impegnato, perché essere padre comporta gioie, ma anche una certa fatica.

    Infatti il dj ha raccontato: “Adesso dormo 4 ore a notte e cerco di fare tutto nei limiti: prima di avere un figlio correvo in moto come un pazzo, ora non lo faccio più. Prima andavo dove capitava, ora ci penso su due volte”. Insomma, per Francesco Facchinetti è iniziata proprio un’altra vita: si è scoperto molto più maturo rispetto ad una volta, ma con l’età è normale che sia così.

    405

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI