Rambo 5: Last Blood sarà il titolo dell’ultimo film della saga con Sylvester Stallone

da , il

    Dopo mesi di indiscrezioni, Sylvester Stallone ha rotto gli indugi annunciando su Twitter come si chiamerà Rambo 5: Last Blood, sarà questo il titolo ufficiale della pellicola che chiuderà definitivamente la saga sul mitico personaggio nato oltre trent’anni fa.

    Il titolo è altamente simbolico, visto che il primo capitolo della serie era intitolato First Blood (nella versione originale americana, in Italia fu semplicemente Rambo), esattamente come il romanzo di David Morrell che aveva ispirato il film.

    Al momento non si sa nient’altro su Last Blood, se non che il film verrà girato nel corso del 2015 e presumibilmente arriverà nei cinema nel 2016. I diritti sul quinto episodio di Rambo sono stati acquistati lo scorso giugno dalla casa di produzione cinematografica Splendid Film, mentre Sly è già da tempo al lavoro sulla sceneggiatura che, a quanto si mormora, vedrà l’invincibile John Rambo alle prese con un pericolosissimo cartello messicano della droga, in una sorta di ‘remake’ del magnifico Non E’ Un Paese Per Vecchi, la pellicola dei fratelli Coen che nel 2008 ha vinto parecchi Oscar.

    Per i più giovani ricordiamo che il primo film su Rambo uscì nel 1982 ottenendo grandi incassi (125 milioni di dollari di fronte a una spesa di soli 14 milioni), replicati anche dai sequel Rambo II – La Vendetta del 1985 (oltre 300 milioni), Rambo III del 1988 (189 milioni) e infine, dopo una pausa di vent’anni, John Rambo del 2008 (113 milioni più altri 40 nel mercato home-video).

    E giusto per completare definitivamente l’operazione-nostalgia, Sylvester Stallone tornerà presto a vestire anche i panni di Rocky Balboa nello spin-off Creed, dove sarà l’allenatore del figlio del suo antico rivale Apollo Creed.

    Rambo 5: Sylvester Stallone pronto a tornare nei panni del suo celebre personaggio

    Articolo originale del 24 giugno 2014

    Arrivano rumors piuttosto insistenti dagli USA riguardo la possibile realizzazione di Rambo 5: Sylvester Stallone tempo fa aveva decisamente negato la prosecuzione della saga, dichiarandola conclusa dopo il IV capitolo del 2008, ma a quanto pare l’iconico attore italo-americano avrebbe cambiato idea, stimolato dal grande successo che ha ottenuto il franchise dei Mercenari.

    Al momento l’unica cosa certa è che la compagnia di produzione cinematografica Splendid Film ha acquistato i diritti di sfruttamento del marchio per Rambo 5 (o, meglio ancora, Rambo V). E secondo i soliti beninformati Sly sarebbe già al lavoro sulla sceneggiatura del quinto episodio, che vedrebbe John Rambo alle prese con un pericolosissimo cartello messicano della droga, in una sorta di ‘remake’ del magnifico Non E’ Un Paese Per Vecchi (la pellicola dei fratelli Coen che nel 2008 ha fatto strage di premi Oscar).

    Nelle prossime settimane ne sapremo di più, ma in ogni caso il 68enne Stallone dopo un periodo d’oblio a cavallo del nuovo secolo, negli ultimi 7-8 anni sembra aver ritrovato una seconda giovinezza che l’ha portato a realizzare numerosi progetti rivelatisi quasi tutti vincenti (oltre al quinto Rocky e al quarto Rambo anche la già citata saga dei Mercenari, Jimmy Bobo, Escape Plan e il recente Il Grande Match insieme a Robert De Niro), e quindi non ci meraviglieremmo se decidesse davvero di imbarcarsi nell’affascinante quanto rischiosa avventura di un nuovo film sul mitico John Rambo.