Morta Luise Rainer, attrice vincitrice di due premi Oscar negli anni ’30

Morta Luise Rainer, attrice vincitrice di due premi Oscar negli anni ’30
    Morta Luise Rainer, attrice vincitrice di due premi Oscar negli anni ’30

    E’ morta Luise Rainer, attrice tedesca passata alla storia per esser stata la prima a vincere due Oscar consecutivi come miglior attrice protagonista. Nata a Dusseldorf il 12 gennaio 1910, la Rainer si è spenta a Londra alla venerabile età di 104 anni e soltanto 13 giorni prima di compierne 105!

    Luise Rainer iniziò la carriera di attrice in teatro, raccogliendo subito grandi successi in patria. Adocchiata dai talent-scout di Hollywood, a 24 anni firmò un contratto di ben sette anni con la casa di produzione Metro-Goldwyn-Mayer, che tra le altre cose ebbe anche il merito di allontanarla dalla Germania prima che la follia nazista portasse il paese alla distruzione.

    Il suo esordio in un film della MGM avvenne nella commedia La Modella Mascherata (1935) di Robert Z. Leonard, insieme a William Powell. La coppia funzionò talmente bene che venne nuovamente riproposta nel successivo Il Paradiso delle Fanciulle (1936), diretto dallo stesso Leonard, film sulla vita del celebre impresario Florenz Ziegfeld, il re degli spettacoli di rivista newyorkesi. La pellicola ottenne un exploit strepitoso: tre premi Oscar, tra cui miglior film e miglior attrice protagonista proprio a Luise Rainer, che da quel momento divenne una delle dive più famose di Hollywood.

    L’anno successivo, sull’onda del successo, l’attrice tedesca venne scritturata, accanto alla star Paul Muni, come protagonista di un’altra megaproduzione, La Buona Terra, diretta da Sidney Franklin e tratta dall’omonimo romanzo di Pearl S. Buck, vincitore del Pulitzer nel ’31. Ambientato (e girato) prevalentemente in Cina, La Buona Terra si rivelò un altro inatteso trionfo, permettendo alla Rainer di vincere il suo secondo Oscar consecutivo, prima donna a riuscirci nella storia degli Academy Awards.

    Stranamente, forse a causa dell’enorme pressione piovutale addosso dopo le due statuette (‘Non poteva capitarmi di peggio‘, avrebbe detto poi a proposito del doppio trionfo agli Oscar), Luise Rainer da quel momento non riuscì più a confermarsi e dopo aver recitato in alcuni film minori lasciò prima l’America e poi definitivamente il cinema, lavorando soltanto in sporadiche produzioni televisive. Soltanto nel 1997, a 87 anni di età e a 50 anni dall’ultima volta sul grande schermo, tornò clamorosamente in un film in The Gambler dell’ungherese Karoly Makk.

    Dopo un lungo periodo di oblio Hollywood si era recentemente ricordata di lei, invitandola alla Notte degli Oscar nel 2003 e assegnandole nel 2011 una meritata stella sulla Walk of Fame.

    Stabilitasi da tempo a Londra, Luise Rainer è stata sposata dal 1937 al 1940 con il drammaturgo Clifford Odets e dal 1945 al 1989 con l’editore americano Robert Knittel, da cui aveva avuto la sua unica figlia Francesca.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttriciCinemaPremio OscarSpettacoliMorti famosi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI